banner
GuideSesso

Venire in bocca: come venirle in bocca per la prima volta!

Condividi l'articolo

banner

“Venire in bocca o non venire in bocca? Questo è il problema!” Va bene, forse non suonava proprio così, ma il dilemma è grave e molto reale. Da una parte, l’ingoio è il coronamento di un pompino ben fatto, il finale che qualunque uomo desidera. Dall’altra, non è detto che la controparte sia d’accordo.

Online trovi fior fiore di guide su come convincere la partner a farsi venire in bocca, con tanto di manovre psicologiche di dubbio gusto (ed efficacia). A questo giro, lascia che sia una donna ad approcciare la faccenda e a svelarti quando e perché ci facciamo venire in bocca.

Alle donne piace farsi venire in bocca?

Due parole sulla pratica di venire in bocca

Come per tutte le cose, dipende. Lo sperma ha un sapore che a molte donne non piace: può essere tra il dolce e l’amarognolo e ha una consistenza viscidella. Ricorda però una cosa: l’eccitazione ci spinge a mandare giù tante cose che, nella vita di tutti i giorni, non prenderemmo nemmeno lontanamente in considerazione. A volte letteralmente.

Al di là del sapore opinabile, farsi venire in bocca può essere fonte di grande eccitazione. Quando sai che il partner trova eccitante venirti in bocca, lo fai più volentieri. In fondo gran parte del bello del sesso orale consiste nel piacere di dare piacere all’altro, dato che praticarlo non stimola né genitali né zone erogene.

Un altro fattore da considerare è la sensazione di star facendo qualcosa di “sporco”. Il pompino, come il sesso anale, è qualcosa che è stato sdoganato dal porno: le brave ragazze casa e chiesa non fanno certe cosacce, no? Questo può essere un incentivo per alcune persone e un disincentivo per altre, che non vogliono essere viste come “poco di buono”.

Venirle in bocca: come “convincerla”?

Partiamo da un presupposto: è difficile far cambiare idea a qualcuno che non si fa venire in bocca per principio, perché “fa brutto” o perché è “da puttana”. Qui entrano in gioco meccanismi psicologici che vanno ben oltre il semplice pompino. È fattibile, ma servono tempo e pazienza.

Per fortuna, in gran parte dei casi è una semplice questione di “schifo” ed è più facile lavorarci sopra.

Baciala dopo

C’è una singola cosa odiosa, se non ami farti venire in bocca e lo fai comunque per fare piacere al partner: vedere che scansa il tuo bacio, dopo.

Ti fa schifo? A te?

Cosa dovrei dire io, che mi sono fatta riempire la bocca con la tua sborra?

Se una donna è una fiera sostenitrice dell’ingoio, continuerà a farlo comunque perché le fa piacere farlo e le piace farsi eiaculare in bocca. Se però è appena appena indecisa, se è appena appena schifata dal tuo nettare ed è anche un po’ permalosa, puoi dire addio all’ingoio.

Fatti un favore, quindi: se lei cerca un bacio dopo avertelo succhiato da dio e averti fatto venire in bocca, daglielo.

Migliora il sapore dello sperma

Sul blog trovi un intero articolo dedicato a come migliorare il sapore dello sperma. Ti consiglio di leggerlo per approfondire il tema, ma sono cinque le cose fondamentali da fare:

banner
  • mangiare tanta frutta e verdura;
  • bere almeno due litri di acqua al giorno;
  • non fumare e non esagerare con l’alcol;
  • fare regolare attività fisica;
  • masturbarti tutti i giorni.

Uno stile di vita sano evita che lo sperma si saturi di tossine, alterandone il sapore. Masturbarti una volta al giorno, invece, ti permette di espellere il liquido seminale vecchio e dal sapore troppo forte. Ciliegina sulla torta, questi consigli migliorano la tua salute generale e sessuale.

Vienile in gola

Noi esseri umani sentiamo i sapori soprattutto grazie ai recettori sulla lingua e nell’area retronasale; abbiamo qualche recettore anche sul palato e nella faringe, ma sono molti meno.

Se la tua lei non vuole farsi venire in bocca perché non le piace il sapore, opta per un bel deepthroat e assicurati di venirle bene in gola. Oltre che essere estremamente eccitante, aiuta a sentire meno il sapore dello sperma e la sua consistenza.

Rendilo eccitante

L’eccitazione sessuale sballa i nostri sensi: apprezziamo l’odore della saliva e del sudore, che normalmente non sono niente di che; diciamo cose che, passata la sbornia da sesso, sono francamente imbarazzanti; tolleriamo molto meglio il dolore.

La tua partner non ama che tu le venga in bocca? Prova a farle perdere la testa durante il pompino e vedi come reagisce. A volte il problema è proprio questo: non è abbastanza coinvolta dalla situazione; se sei una persona che dura tanto, potrebbe anche essere un pochino stanca.

Introduci nel gioco vibratori da controllare a distanza, magari al ritmo che ti piacerebbe per il pompino. Usa le mani. Ordinale di masturbarsi mentre te lo succhia… Le soluzioni sono infinite: l’importante è non lasciarla a bocca asciu– Beh, hai capito cosa intendo.

Le donne che si fanno sborrare in bocca prediligono l’ingoio quando c’è un alto livello di eccitazione, dunque fai in modo di alzare l’asticella del piacere e vedrai che potrai dire ad alta voce in base alla tua esperienza: “alle donne piace lo sperma”.

Venire in bocca a una one-night stand?

Puoi venire in bocca a una partner da una botta e via, magari conosciuta su un sito di appuntamenti? La scelta spetta a lei, però non stupirti se rifiuta e non insistere troppo: lo sperma può diventare vettore di malattie anche gravi, come sifilide (sì, esiste ancora) e HIV. Dunque è sempre buona norma rispettare le decisioni altrui.

Il sesso deve essere fatto accettando le diversità di pensiero, evitando di mettere a rischio la salute altrui. É altresì vero che se non ti è stato dato alcun limite potrai lasciarti andare e sborrarle in bocca senza alcuna preoccupazione, nel dopo racconterà questa esperienza a se stessa dicendo “wow, mi sono fatta venire in bocca”.

Conclusione

In questa guida hai avuto la risposta alla seguente domanda, come venire in bocca per la prima volta? Nella guida ho cercato di rispondere a tutto eliminando qualsiasi dubbio.

Seguendo tutti i suggerimenti qui sopra descritti potrai provare questa esperienza raggiungendo un buon feeling con la tua lei o lui per provare l’emozione di venire in bocca. Dunque eiacula in bocca, divertiti, lasciati andare e se qualcosa non ti è chiaro scrivi il tuoi dubbi qui sotto nei commenti.

.....
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *