Turismo sessuale femminile le migliori mete!

Condividi l'articolo

Vuoi sapere quali sono le migliori mete del turismo sessuale femminile e capire dove e come organizzare una vacanza trasgressiva per sole Donne?

Eccoci qui pronti per parlare di viaggi trasgressivi per donne e dei migliori posti TOP per vivere il sesso libero privo di pregiudizi.

Questo post è rivolto a uomini curiosi e sopratutto a donne che hanno voglia di rilassarsi e vivere il piacere del sesso libero nei posti più eccitanti del mondo.

Inutile nasconderlo, se ti trovi qui significa che sei curiosa e vuoi godere del piacere della libertà sessuale senza il giudizio dei soliti “maschilisti” pronti a puntare il dito.

La verità è che in pochi conoscono le vacanze del sesso rivolte ad un pubblico femminile, ed è per questo motivo che nasce questa guida, per farti scoprire le migliori mete del turismo sessuale femminile.

In questo post risponderemo principalmente a 3 semplici domande:

1 Dove avviene il turismo sessuale femminile?

2 Quali sono i migliori posti per trascorrere una vacanza sessuale al femminile?

3 Come e dove prenotare?

Ora che hai le idee chiare su ciò che tratteremo, continua a leggere la guida che ti svelerà tutto ciò che devi sapere sul turismo sessuale femminile.

Ma prima di procedere, dai un’occhiata all’articolo dedicato al Sesso in Aereo, potrebbe essere una variante per trascorrere un viaggio hot indimenticabile.

SCOPRI come pagarti le vacanze con RIV

Turismo sessuale femminile le basi

turismo sessuale per donne

Ogni anno milioni di Donne organizzano viaggi trasgressivi raggiungendo le mete del piacere sessuale, per svago, per relax e sesso.

Solitamente sono Donne over 40, over 50 ma anche ultra sessantenni che vogliono provare nuove esperienze e che almeno 1 volta all’anno si concedono un viaggio trasgressivo.

C’è anche da dire che questa tipologia di turismo è diverso da quello maschile, vediamo insieme alcuni piccoli dettagli.

Quali sono le differenze tra il turismo sessuale maschile e quello femminile?

In genere le donne non usano strutture stabilite dalle industrie del sesso per incontrare il loro partner ma preferiscono vivere più in armonia con la natura, la trasgressione e il romanticismo.

Spesso i gigolò non vengono pagati in denaro, ma sotto forma di regali. Mentre ci sono donne più adulte (Over 60) che preferiscono mantenere gli uomini più giovani di loro, quasi fossero dei loro figli, esattamente come avviene per i ToyBoy.

La storia del turismo sessuale risale a metà del secolo scorso, ma ora sta avendo una grande popolarità.

Nella maggior parte dei casi, il turismo sessuale femminile si dirige verso mete in Europa, Africa, Asia, Caraibi. Le donne che viaggiano da sole possono trovare un compagno col quale fare sesso, che sia anche romantico e che le faccia sentire speciali.

Identikit della turista sessuale

Prima di partire per una vacanza di sesso al femminile è bene sapere che ci sono fondamentalmente tre termini che indicano 3 tipologie di turiste amanti delle vacanze erotiche, vediamoli insieme.

Romance Tourism: È una turista in cerca di romanticismo, bellezze naturali e bellezze maschili.

Indirect Pay: Questa tipologia di donna approfitta di un periodo di ferie per partire e godere di piaceri sessuali in location hot offrendo pagamenti indiretti “Indirect Pay” tramite regali, omaggi, inviti a cena ed aperitivi.

Sugar Mammas: È un termine utilizzato per indicare una certa predisposizione a rapporti e relazioni di lunga durata prendendosi cura del partner temporaneo sia in termini sessuali che economici.

Bene, ora che conosci le basi del turismo sessuale femminile, vediamo insieme quali sono le mete TOP del momento.

Scopri come Guadagnare in Chat Sex mentre sei in Vacanza

7 destinazioni ideali per il turismo sessuale femminile

1. Caraibi

Caraibi
Caraibi

I maschi giamaicani che si prostituiscono sono conosciuti come “big bamboo” per via delle loro incredibili doti di virilità.

Gli uomini di questo stupendo paese sono sessualmente dotati, molto solari e attraenti per il turismo sessuale femminile. Questo gioca un ruolo fondamentale nella fantasia delle donne in viaggio da sole che si dedicano al turismo sessuale. Le donne pagano tutte le spese, comprano vestiti e regali e gli uomini sanno come farle sentire speciali.

In genere questa e altre destinazioni caraibiche come Barbados, Costa Rica e Santo Domingo sono le preferite dalle donne americane, anche per una questione di vicinanza. Sembra che sia Santo Domingo la meta più sognata. I dominicani hanno fama di grandi amatori, ma fate attenzione ai “Sanky-Panky”, ovvero uomini che si fingono innamorati solo per tornaconto personale.

2. Bali

Bali
Bali

Questa è un’altra destinazione gettonata per il turismo sessuale femminile. I gigolo qui si chiamano “kuta cowboy” perché sono atletici e romantici.

Questi bronzei uomini indonesiani attirano sulle spiagge di Bali le donne che viaggiano da sole. Infatti ogni anno migliaia di donne affollano Bali, attratte dai corpi muscolosi di questi ragazzi prestanti. È un paradiso per il turismo sessuale femminile, per le donne che cercano un po’ di tranquillità nelle ville lussuose con vista mozzafiato che possono essere affittate. Qui le donne possono divertirsi in varie feste, avere il proprio cuoco personale e ovviamente cercare un po’ di “romanticismo” sulle spiagge.

3. Gambia

Gambia
Gambia

Questo splendido paese dell’Africa occidentale, con spiagge vergini, sta rapidamente diventando il luogo turistico preferito dalle donne europee di mezza età che cercano un po’ di romanticismo e intimità fisica con giovani uomini.

Questi “bumsters” sono facilmente riconoscibili perché indossano magliette dai colori vivaci o gilet. Si possono trovare fuori dagli hotel o sulle spiagge, dove cercano di attrarre le donne con un tocco di classe. Dato che in Gambia c’è un’abbondante povertà, questi giovani cercano di guadagnare denaro e sognano di essere portati via. Le donne si godono il sole e il sesso con questi ragazzi, lontano dal lavoro e dalle tensioni della routine quotidiana.

4. Giordania

Giordania
Giordania

La Giordania sta acquisendo una certa reputazione come destinazione per vacanze sessuali femminili. Gli incontri sessuali non sono molto comuni in questo paese, ma esistono alcuni punti caldi in città come Petra. Qui le donne che amano il turismo sessuale possono trovare il partner che cercano. La scena generale non è molto diversa dai Caraibi e dall’Africa.

Le donne apparentemente si innamorano della personalità magnetica delle guide di Beduin, dove la luna del deserto e la natura fanno da afrodisiaci naturali. Qui lo scambio di denaro per il sesso è raro, in molti casi le donne rimangono coinvolte in relazioni a lungo termine.

5. Phuket

Phuket
Phuket

Phuket è famosa nel mondo per le sue splendide spiagge e la vita notturna. È anche nota come uno dei posti preferiti per i turisti del sesso di ogni tipo.

È considerato come un centro per il riposo e la rigenerazione. Qui il business del sesso non è limitato alle prostitute del sesso femminile. Si possono trovare facilmente gigolo. Il turismo sessuale femminile  è  alimentato dal fatto che si possono trovare spiagge bellissime, saloni di massaggi, vita notturna, e naturalmente la compagnia degli uomini tailandesi.

6. Senegal

Senegal
Senegal

Sulle spiagge del Senegal il turismo sessuale femminile porta milioni di donne che si accalcano sulle spiagge di questo paese tutto l’anno. Di solito le donne in viaggio da sole scelgono i ragazzi che suonano la batteria perché sono considerati bravi a letto.

Essendo un paese francofono è preferito dalle donne francesi, ma è frequentato parecchio dalle italiane. In queste spiagge le donne sono corteggiate dai “beach boys”, prestanti ragazzi che offrono compagnia per la giornata e per la notte.

Nella maggior parte dei casi non si aspettano denaro, ma regali, omaggi, inviti a cena. Anche qui si possono trovare sulle spiagge i “big bamboo”, ragazzi che hanno ricevuto un grosso regalo da madre natura.

7. Grecia

Grecia
Grecia

La Grecia attira visitatori da tempo immemorabile per la sua ricca storia. La costa mediterranea e le bellissime spiagge sono meta di turismo sessuale femminile. I gigolò qui sono chiamati “kamakia”. L’Europa meridionale è diventata una destinazione preferita per le donne single che in Grecia possono divertirsi esplorando innumerevoli spiagge con acque cristalline, gustare la cucina greca e anche la “compagnia” di un bel ragazzo greco.

Conclusioni

Come hai potuto vedere il turismo sessuale femminile così come quello maschile avviene fuori dall’Italia mediante normalissimi viaggi in posti caldi immersi nella natura.

L’argomento è davvero molto vasto, per questo motivo ti invito a contribuire scrivendo nei commenti la tua esperienza o il tuo desiderio nascosto di viaggiare in una di queste mete. Aspettiamo di leggerti qui sotto.

Buone Vacanze Hot da Adam Sex e Eva Sinner.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *