banner

Tradire per Vendetta: Quando le Corna Sono per Ripicca

banner

Tradire per vendetta rientra nelle principali motivazioni che spingono alla relazione extraconiugale. Il desiderio di rivalsa e ripicca porta moltissime persone a voler ricambiare il partner traditore con la stessa moneta. Insomma, è il caso di dirlo: “chi la fa l’aspetti”.

Il movente è spesso caratterizzato da un tradimento fatto dal partner, portando così il coniuge cornuto a fargliela pagare.

Cosa può accadere dopo aver tradito per ripicca? Alcuni dopo il tradimento riescono a ritornare con il proprio partner e ritrovare la serenità, altri invece scegliendo le corna per ripicca, sanciscono la fine del loro rapporto.

In questo articolo ti aiuterò a capire cos’è che porta al tradimento per vendetta, come tradire per ripicca, in che modo può verificarsi e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di mettere le corna per vendetta.

CLICCA QUI PER AVERE INCONTRI EXTRACONIUGALI

Tradire per vendetta: i motivi

i motivi del tradimento per vendetta

Subire un tradimento è la più grande paura di chi è impegnato in una relazione seria, proprio per questo non è facile superare questo trauma. Ci si sente profondamente feriti, umiliati e arrabbiati. La fiducia che si aveva nel partner e nel rapporto viene spazzata via lasciando spazio solo a rancore e sofferenza.

Desiderio di rivalsa

Con uno stato d’animo così agitato, non tutti sono capaci di passarci sopra e continuare il rapporto come se nulla fosse. Molti preferiscono togliersi qualche sassolino dalla scarpa, ripagare il partner con la stessa moneta facendogli provare la stessa umiliazione e pareggiare così i conti. Tradire per vendetta quindi sembra la soluzione più ovvia a chi è ferito e cerca un modo per superare il dolore e l’umiliazione. Che si tratti di sesso occasionale o di una vera e propria relazione extraconiugale, il tradimento per ripicca può riuscire, anche se per poco, a regalare un senso di vittoria. Questa sensazione di rivalsa è data in alcuni casi dal semplice atto di tradire, cioè dalla sola consapevolezza di aver ripagato il partner con la stessa moneta. In poche parole si tradisce al solo scopo di sbatterlo in faccia al partner ed, in questo modo, di ricambiare l’umiliazione.

Ritrovare fiducia in sé

Chi è tradito perde totalmente fiducia in sé, nel proprio valore e fascino. Quando si scopre un’infedeltà, si pensa sempre di non essere sufficientemente belli, intelligenti o interessanti. Ci si interroga per capire cosa ha in più “l’altro”, cosa cercava il partner nella scappatella. Oltre che per vendicarsi, la presenza di un amante serve quindi a riconquistare quella sicurezza, ad avere nuovamente fiducia nelle proprie qualità e a riconfermare il proprio fascino. Sentirsi attraenti, corteggiati e desiderati è un modo per ritrovare quell’autostima che il partner ha messo a dura prova andando a letto con un’altra persona.

Scena di un tradimento:

In che modo si può tradire per vendetta

La modalità di tradimento per vendetta varia a seconda di diversi fattori.

Di solito è direttamente proporzionale alla “gravità” del tradimento subìto. Se il partner ha avuto una piccola scappatella, in genere si sceglie di fare lo stesso; se invece ha avuto una relazione extraconiugale per diverso tempo, oppure ha avuto una storiella con una persona conosciuta, la reazione del tradito sarà sicuramente più forte.

Ad incidere fortemente su chi vuole tradire per vendetta è anche la sua personalità. C’è chi è più timido e non riesce a lasciarsi andare completamente, perciò potrebbe vendicarsi in maniera più soft, limitarsi ad un flirt o comunque non andare fino in fondo. Chi ha una personalità più aperta e un carattere più intraprendente non avrà problemi a trovare uno, o magari più amanti focosi con cui pareggiare i conti.

Un altro fattore che determina la tipologia di tradimento per ripicca è il caso. Ad ognuno si presentano molteplici occasioni per tradire. Anche se molto dipende da come le si accoglie, è pur vero che il caso è determinante. Quindi dipende molto dalle opportunità che si presenteranno.

banner

Sesso occasionale

Quando si scopre un tradimento e, annebbiati dalla rabbia e dalla gelosia, si cerca un modo veloce per farla pagare al partner, la soluzione più facile sembra quella di andare col primo che si incontra. Perciò si esce in cerca di situazioni in cui poter rimorchiare o essere rimorchiati. Magari locali dove poter conoscere gente interessante, oppure flirtare in palestra con qualcuno finendo la serata sotto le lenzuola, accettare le avance di uno spasimante, iscriversi ad un sito di incontri. Chi opta per il sesso occasionale in genere non ha intenzione di iniziare una relazione extraconiugale, cerca solo un modo veloce per farla pagare al partner fedifrago e sentirsi meno in collera. A volte, dopo una piccola vendetta extraconiugale, si può trovare la forza di perdonare le corna.

Amante solo per sesso

In alcuni casi, quando l’infedeltà viene scoperta, il desiderio di vendetta è così intenso che una sola scappatella non sembra sufficiente come punizione. La coppia entra quindi in crisi e il tradito cerca di far scontare al partner la sua pena trovando un amante con cui avere dei bollenti incontri. Facendo sesso con un’altra persona per un po’ di tempo, tornando a sentirsi affascinante e desiderabile, il “cornuto” riesce lentamente a far sbollire la sua rabbia, a ritrovare un po’ di sicurezza in sè, a riscoprire le gioie del sesso e nello stesso tempo soddisfare il suo desiderio di vendetta. Vivere una relazione extraconiugale sul piano esclusivamente fisico può essere utile se si prova ancora qualcosa per il partner e si vuole salvare il rapporto. Per evitare però di complicare la situazione è meglio cercare di non farsi beccare.

Relazione extraconiugale

Scoprire un tradimento, rendersi conto di essere stati ingannati per diverso tempo, provoca un senso di frustrazione e delusione in grado di rovinare irrimediabilmente il rapporto. Il dolore, l’insicurezza misti alla rabbia, insinuano quella voglia di vendicarsi, di far pentire il partner di aver scelto un’altra persona con cui andare a letto. Chi è stato tradito però ha anche bisogno di sentirsi nuovamente desiderato, corteggiato da qualcuno in grado di apprezzare le sue qualità, di fargli ricordare il suo valore e dargli tutto ciò che ha perso nel suo rapporto: passione, intimità, complicità. Di solito quando si intraprende un certo tipo di relazione extraconiugale, significa che la storia d’amore col partner è seriamente compromessa.

Micro-cheating

Un altro modo di tradire per vendetta è il micro-cheating, letteralmente micro imbroglio. Questo tipo di tradimento platonico è l’ideale per chi vuole farla pagare al proprio partner senza però oltrepassare la soglia fisica e macchiarsi d un vero e proprio tradimento. Nel micro-cheating, la persona tradita può lasciarsi corteggiare da uno o più pretendenti con cui scambiarsi piccanti messaggi, magari iscrivendosi a Riv oppure flirtando con un collega di lavoro, un conoscente, con cui intraprendere un eccitante rapporto platonico fatto di battutine e occhiate ammiccanti. In questo modo si potrà far morire di gelosia il partner, che percepirà qualcosa di diverso e si insospettirà nel vedere la sua dolce metà tradita messaggiare furtivamente con qualcuno, senza andare a letto con un’altra persona.

CLICCA QUI PER AVERE INCONTRI EXTRACONIUGALI

Pro e contro del tradire per vendetta

pro e contro del tradire per ripicca

Come abbiamo accennato prima, scegliere di tradire per vendetta è un’arma a doppio taglio. Può essere l’unico modo per superare la crisi, oppure la goccia che fa traboccare il vaso.

Vediamo perciò i pro e i contro del tradire per vendetta:

I pro

Tradire per vendetta e perdonare

Se, corna a parte, si vive una relazione importante, basata su profondi sentimenti, uno scivolone si può anche superare. Una volta regolati i conti ci si può lasciare tutto alle spalle, azzerare tutto e ricominciare da capo. Il tradimento è qualcosa che purtroppo può capitare nel percorso di vita di una coppia. Può essere causato da un momento di crisi, di debolezza. L’importante è essere in grado di superare il tradimento e non cercare più pretesti per rinfacciarlo e vendicarsi.

Chiudere una relazione tossica

Scoprire un tradimento a volte può essere una fortuna. Ci si accorge di avere accanto una persona falsa, magari un traditore seriale in grado di mentire e prendere in giro chi invece la ama. Però molto spesso non si trova il coraggio di mettere fine al rapporto. Si è soggiogati dal sentimento, dalle false promesse e dalla mancanza di autostima. In questo caso tradire per vendetta dà la possibilità di ribaltare la situazione, di mettersi in una posizione di potere rispetto al partner e, andando a letto con un’altra persona, trovare il coraggio di rimettersi in gioco e concludere finalmente una storia tossica.

I contro

Tradire per vendetta e pentirsi

Non tutti riescono a vivere il tradimento per ripicca come una catarsi. C’è chi non ne trae nessun beneficio e finisce anzi per sentirsi peggio, in colpa, sporco. Anche se si cerca di punire il partner, tradirsi a vicenda non potrà mai far tornare le cose come prima, cancellare la sofferenza che si prova e dare un senso di forza e rivalsa. Si finisce perciò per pentirsi di quello che si è fatto e cadere in uno stato di profonda confusione e sofferenza.

Rovinare il rapporto

Un grosso rischio che si corre è di rovinare definitivamente il rapporto. Quando si sceglie questa via, bisogna tener conto della possibilità di non recuperare mai più la stabilità di coppia. Il tradimento per ripicca potrebbe essere scoperto e si innescherebbe così un meccanismo di reciproche ripicche, recriminazioni e accuse in grado solo di distruggere quello che resta del rapporto. La reciproca fiducia verrebbe annientata lasciando solo spazio a sospetti e rancori.

Conclusioni

Tradire per ripicca può salvare una relazione in crisi, aiutare una coppia a superare un’infedeltà oppure essere la causa della sua totale rovina. Ricorda che tradire per vendetta può essere un modo per pareggiare i conti, ma per far funzionare un rapporto è importante che ci sia comunicazione, fiducia reciproca e complicità.

CLICCA QUI PER AVERE INCONTRI EXTRACONIUGALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *