banner

Sculacciare una Donna: Come Farla Eccitare con le Sculacciate

Condividi l'articolo

banner

Sculacciare una donna è un’arte, ma non tutti sanno praticarla come si deve. Se ti sembra che sto parlando di qualcosa di strano o fuori dal normale evidentemente ignori che molto spesso le donne adorano farsi sculacciare quando sono eccitate. E non c’è niente di male ad assecondare questa fantasia traendone godimento tu stesso. In questo articolo ti spiegherò chiaramente come sculacciare una donna e perché questo gesto è così intrigante. Se vuoi apparire agli occhi delle donne come un uomo esperto e disinvolto ti consiglio di leggerlo attentamente fino in fondo.

La fantasia di essere sculacciate

Avrai visto tante volte nei film erotici, ma ancora di più nei cartoni animati giapponesi, ragazze intente a farsi sculacciare da uomini, spesso più grandi di loro a livello di età. Si tratta di una fantasia sexy molto comune e che piace sia agli uomini che alle donne. Ovvero quella di ricevere schiaffetti, pacche, piccole sferzate sulle natiche fino ad arrossarle. Mettiamo subito le cose in chiaro: questa non è assolutamente una fantasia legata alla violenza, semmai si tratta di un piccolo gesto “coreografico” che rende il rapporto sessuale più sensuale. Durante una sculacciata eseguita a regola d’arte l’uomo si sente più dominante, la donna si sente dominata e il sesso riacquista quel suo carattere lievemente animalesco che troppo spesso viene dimenticato. Specie quando parliamo di coppie di lunga data. Diciamo che questo gesto può anche aggiungere un piccolo tocco in più a una sessualità che necessità di un po’ di spinta, contribuendo a stuzzicare la passione di tutti e due.

Che cos’è lo spanking

donna sculacciata

Se frequenti i siti porno non devi cercare il termine “sculacciata” ma la categoria “spanking“: questo è il nome inglese per questo gioco erotico. Può essere praticato in modo leggero, ovvero limitandosi a dare dei piccoli schiaffetti sul culo alla donna durante il sesso o al momento dei preliminari, oppure essere vissuto come una vera e propria pratica BDSM. Spesso nel bondage il sesso vero e proprio diventa secondario rispetto a questi atti di dominazione/sottomissione. Quindi il vero spanking può prevedere che una donna si limiti a ricevere piccoli e ritmati colpi sui glutei (dati con la mano o con speciali accessori) fino a farli diventare completamente rossi e leggermente doloranti. Senza il bisogno poi di arrivare per forza alla penetrazione.

Come sculacciare una donna

sculacciate donna

Il momento perfetto per sculacciare una donna è sicuramente quello della pecorina. Lei è davanti a te che ti mostra il culo invitandoti a godere. Tu la stai penetrando e con una mano ti aggrappi al suo fianco mentre usi l’altra per darle dei sonori schiaffetti che la fanno sobbalzare di piacere. Ma per quanto semplice e istintiva questa pratica non va affrontata in modo sciatto e casuale. Quindi per eseguire al meglio una sculacciata erotica, devi seguire alcuni semplici consigli.

Ecco cosa devi fare per sculacciare le donne:

  • Non usare la forza
    Non devi dare dei ceffoni perché non sei a un incontro di boxe. Quindi stai attento a non esagerare perché potresti indispettire l’altra persona e rovinare tutto. Gli schiaffetti devono limitarsi a essere rapidi, sonori, ritmati.

  • Il sonoro è importante
    Più che la forza è il suono che crea la giusta ambientazione. Con un paio di colpetti esplorativi imparerai a trovare il “sound” migliore, anche a seconda della formosità della donna. La mano deve essere sciolta e mobile, con le dita bene unite in modo che risuonino meglio sulle sue rotondità.

  • Usate uno specchio
    Questo gesto è talmente eccitante che per viverlo pienamente dovreste avere uno specchio davanti, dove entrambi vi potete guardare mentre state godendo in modo tanto selvaggio: lei ammirerà il suo volto contrarsi di piacere e tu ti guarderai grande e potente alle sue spalle.

  • Attento al ritmo
    Sculacciare una donna deve avere un suo ritmo, se no sembri uno che smanaccia a caso. Per quanto possibile cerca di rimanere regolare e costante come tempistica e intensità dei colpi. Per esempio: tre penetrazioni e uno schiaffetto, tre penetrazioni e un altro schiaffo (ma decidi tu il ritmo che più ti piace).

Accessori hot per sculacciare

Se volete ricreare una situazione più BDSM, non limitatevi alle mani: esistono tanti accessori per aiutarvi a vivere in modo più trasgressivo questa pratica.

banner

Ad esempio potete usare le paddle, ovvero delle apposite palette rettangolari od ovali che arrossano molto più rapidamente il sedere. Possono essere fatte di cuoio, generalmente decorate da borchie. Oppure in legno leggero. Il modello classico prevede l’impugnatura corta. Mentre altri pensati per i preliminari (sarebbe difficile usarli durante il sesso) hanno il manico lungo e ricordano quelle usate dai fantini per spronare i cavalli. Alcune paddle particolari lasciano anche una scritta sul culo arrossato, generalmente con qualche termine umiliante.

Altrimenti si può ricorrere al classico frustino di cuoio (che non per nulla è un po’ il simbolo di tutto l’universo legato al BDSM) che con le sue frange non tarderà a lasciare il segno, insieme a un intenso brivido hot.

Conclusioni

Se devo raccontarti la mia esperienza personale, probabilmente non ho mai conosciuto una donna a cui non piacesse ricevere qualche schiaffetto sul culo durante il sesso. Sempre senza strafare e sempre riservando esclusivamente al sedere queste attenzioni particolari. Sculacciare una donna è il modo ideale per accentuare visivamente e uditivamente il ritmo della penetrazione, rendendo il tutto più teatrale e coinvolgente.

Se non sei sicuro che le sculacciate a letto possano piacere anche alla tua partner, prova in modo graduale a sondare il terreno dando degli schiaffetti prima simbolici e poi sempre un pochino più vigorosi, per vedere come reagisce al tuo desiderio. Poi sta ai gusti di ognuna: ci sono donne che lo adorano e lo pretendono (qualcuna te lo chiede anche a gran voce), altre che lo tollerano o lo trovano semplicemente divertente, altre ancora che probabilmente non sono interessate. Devi quindi sperimentare a letto e magari dopo provare a sondare il terreno a parole per capire se e quanto è stato gradito il tuo gesto. La risposta di lei potrebbe piacevolmente stupirti!


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ENTRA IN TELEGRAM SEX>>>

X