Privacy Lavoro CamGirl: Strumenti per non Farsi Riconoscere!

Condividi l'articolo

Molte ragazze prima di Lavorare in cam valutano il livello di privacy del sito per non farsi riconoscere, per questo motivo in questo post parleremo di privacy camgirl.

L’aspetto legato all’anonimato inerente il lavoro camgirl riguarda soprattutto quelle donne che stanno iniziando l’attività, e che dunque esprimono la preoccupazione di essere riconosciute mentre sono in webcam.

Per risolvere questo problema molti siti camgirl come RIV permettono di oscurare il proprio profilo ad utenti connessi in Paesi dove ci sono potenziali conoscenti o amici. In questo modo è possibile fare spettacoli erotici in webcam escludendo paesi, regioni o città dove ci sono persone che conosci e che non vorresti venissero a sapere della tua attività di camgirl.

Di solito è molto semplice aumentare la privacy, infatti in quasi tutti i siti puoi impostare la funzione per non apparire visibile in alcuni paesi o città.

Anonimato e Privacy Camgirl, Strumenti Base!

Per celare la propria identità nel mondo camgirl si possono utilizzare diversi strumenti, dalle mascherine, al nome anonimo, alla funzione di blocco regione.

Per non farti riconoscere puoi usare una mascherina o qualcosa per nascondere il volto come bende colorate o occhiali da sole, così facendo potrai lavorare in webcam mantenendo l’anonimato.

Ma attenzione, le ragazze che guadagnano di più sono quelle che non indossano maschere e che dunque non si curano di mantenere l’anonimato. Agli utenti piace guardare nella loro interezza le ragazze in webcam e quindi usare qualcosa che nasconde il viso può farti perdere dei guadagni, almeno che tu non inserisca una tariffa specifica per mostrare il viso.

Un altro semplice ma efficace modo per preservare la tua privacy è non inquadrare mai il viso con la webcam. Alcune ragazze testimoniano di non aver mai inquadrato la propria faccia e aver lavorato per anni anche con un buon profitto. Quindi è possibile guadagnare stabilmente anche rimanendo anonime.

Se vuoi impostare il tuo lavoro in questo modo e non essere riconosciuta dagli utenti puoi inquadrare il tuo viso solo dalle labbra in giù. Puoi anche optare per l’uso di occhiali da sole, parrucche o lenti colorate.

Attenzione a eventuali segni che puoi avere sul corpo come nei, voglie o tatuaggi che, se inquadrati, potrebbero farti riconoscere. Per ovviare a questo inconveniente puoi coprire i tuoi segni distintivi con un buon fondotinta.

Privacy Camgirl e Dati Personali

Per quanto riguarda i dati sensibili non devi preoccuparti perché nel momento delle transazioni e dei pagamenti tra te e l’utente i siti per camgirl fanno da intermediari e garanti preservando la tua identità e quella dei clienti stessi.

In quasi tutti i siti dovrai fornire un documento di identità e altri dati personali che non saranno resi pubblici. Anche se questo può sembrarti una eccessiva invasione della privacy, è in realtà indice di serietà e legalità. Infatti, il documento di identità ti è richiesto soprattutto per dimostrare la tua maggiore età e lavorare in tutta sicurezza in un sito professionale.

Ti consiglio di diffidare dei siti che non richiedono il documento di identità perché nascondono un’anima illegale.

In ogni caso, dopo l’iscrizione puoi accedere alle tue opzioni di privacy per eliminare eventuali dati e garantire il tuo completo anonimato.

Se vuoi iniziare a svolgere la professione di camgirl in un sito sicuro, clicca qui sotto!

CLICCA QUI: PER DIVENTARE CAM GIRL


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *