banner

Posizioni per Pene Piccolo: Come Farla Godere Anche se sei Poco Dotato

Condividi l'articolo

banner

Il sesso, quando si è poco dotati, può diventare motivo di stress e causare molte insicurezze, tuttavia esistono delle specifiche posizioni per pene piccolo in grado di rendere il sesso con una donna molto piacevole ed intenso.

Spesso si associa alla grandezza del membro maschile la capacità di far provare ad una donna degli orgasmi molto intensi. Tuttavia non occorre avere un grosso pene per procurare orgasmi. Ciò che conta è garantire una penetrazione, stimolare i punti erogeni e fare in modo che ci sia una buona aderenza alla vagina.

Tutto questo è possibile scegliendo delle posizioni sessuali adatte. Posizioni come lo smorzacandela o la pecorina sono in grado di favorire una penetrazione più profonda ed un’aderenza alla vagina utili a stimolare adeguatamente il clitoride femminile, procurando così l’orgasmo.

Queste posizioni per pene piccolo sono fondamentali per chi ha un pene di dimensioni ridotte, ma possono essere estremamente preziose anche per chi ha un pene di dimensioni normali ma vuole far godere di più la propria partner rendendo il sesso più intenso.

Combatti l’ansia da prestazione

pene piccolo

Per avere delle buone prestazioni sessuali bisogna entrare nel giusto mood. È fondamentale non farsi prendere dall’ansia da prestazione, nemica del buon sesso.

Smetti di ascoltare quella vocina nella testa che ti assilla convincendoti che non sei capace di far provare piacere ad una donna.

Molti uomini sono insoddisfatti delle dimensioni del loro pene e vorrebbero avere diversi centimetri in più, ma spesso dimenticano che la grandezza e l’estetica del pene non vanno confuse con la sua funzionalità. Un pene anche se di dimensioni ridotte, può raggiungere una piena erezione e provocare intensi orgasmi ad una donna se “usato” nel modo corretto.

Perciò smetti di paragonarti ad altri uomini, soprattutto ai protagonisti di film pornografici, che mostrano un’immagine esagerata e artefatta del pene. Concentrati invece sul tuo benessere sessuale e prendi nota dei consigli che sto per fornirti per far godere intensamente una donna.

Come far godere una donna quando si ha il pene piccolo?

far godere una donna col pene piccolino

Durante la penetrazione, la vagina viene stimolata dal pene mediante movimenti che massaggiano il clitoride, ed è questa stimolazione a provocare l’orgasmo femminile.

Quindi tutto quello che dovrai fare per far venire la tua ragazza è assicurarti che il tuo pene, muovendosi, vada a stuzzicare questa parte della vagina. In che modo?

Per prima cosa, è importante che ci sia buona aderenza del pene alla vagina. Questo è possibile prediligendo posizioni in cui la donna ha le gambe semichiuse, in modo che la vagina rimanga “stretta” e il pene aderisca totalmente alle sue pareti. Opta per posizioni che ti permettano di controllare l‘angolazione del pene, muovi il tuo bacino fin quando non troverete l’incastro perfetto per entrambi.

Ricorda poi che il clitoride, trovandosi nella parte più esterna della vagina, può essere facilmente stuzzicato, perciò non c’è bisogno di avere un pisello enorme per raggiungerlo! Puoi anche aiutarti usando le mani durante la penetrazione, farla impazzire con del sesso orale prima o dopo la penetrazione, o farti cavalcare da lei per farle controllare l’intensità e ritmo dei movimenti.

Per riuscire invece ad andare più a fondo e poter sfruttare ogni centimetro del tuo pene e far godere la tua partner, basterà scegliere delle posizioni che garantiscano una profonda penetrazione, come le posizioni da dietro.

Facendo attenzione a questi particolari, potrai vivere il sesso in maniera assolutamente normale, riuscendo a far godere pienamente una donna e senza rinunciare al piacere di una sana scopata!

Le migliori 10 posizioni per pene piccolo

posizioni sessuali per il pene piccolo

Passiamo quindi a una descrizione specifica delle posizioni che potrai provare. Oltre a garantire una buona stimolazione, aderenza e penetrazione della vagina, ti daranno modo di sperimentare qualcosa di diverso in camera da letto e di riscoprire il lato porco che è in te.

Ecco le 11 migliori posizioni per pene piccolo che ho selezionato per te:

1. Smorzacandela

Questa è la posizione preferita dalle donne perché permette loro di controllare i movimenti e l’intensità della spinta. Tu sdraiato di schiena e lei a cavalcioni sopra di te. Lasciando a lei il controllo della stimolazione del clitoride le consentirai di raggiungere l’orgasmo in pochi minuti. Inoltre questa posizione ti consente di penetrarla a fondo e con il minimo sforzo.

banner

2. Smorzacandela di spalle

Questa variante della classica posizione garantisce una penetrazione ancora più intensa e profonda, inoltre ti permette di godere del panorama del suo fondoschiena che potrai schiaffeggiare e stimolare. Come lo smorzacandela classico, garantisce l’orgasmo facilmente.

3. Pecorina a gambe strette

Fai mettere la tua ragazza a quattro zampe, oppure in piedi, piegata in avanti, e possiedila da dietro. Come la classica pecorina, questa posizione permette al pene di entrare in profondità con facilità. Più lei inarcherà la schiena, più a fondo riuscirai ad arrivare. Le gambe chiuse favoriranno invece una maggiore aderenza restringendo il canale della vagina.

4. Cucchiaio

Questa posizione che vi vede entrambi sdraiati su un fianco con te che la penetri da dietro, consente un maggiore attrito del pene, dovuto alla restrizione del canale vaginale e ti permette inoltre di stimolare il clitoride con le mani e di accarezzarle il seno.

5. Farfalla

La posizione della farfalla è invece adatta a trovare l’angolazione del pene perfetta, Il punto cioè in cui il pene va a stimolare il clitoride. Fai sdraiare la tua partner sul letto, su una panca o su un piano rialzato, con le gambe aperte e il bacino sollevato. Tu in piedi davanti a lei, muovi il suo bacino durante la penetrazione in modo da trovare l’incastro perfetto che faccia godere entrambi.

6. Piovra

Fai stendere lei sulla schiena, posizionati in ginocchio davanti a lei portando una delle sue gambe sopra la tua spalla e lasciando l’altra sotto di te. La gamba sollevata permetterà al pene di andare più a fondo. Inoltre questa posizione ti consente di toccare altre parti del suo corpo e rendere il sesso ancora più intenso.

7. Montagna magica

Nella posizione della montagna magica ci si serve di una pila di cuscini con lo scopo di tenere sollevato il corpo della donna e favorire una penetrazione maggiormente profonda. Prendi una pila di cuscini, fai sdraiare la tua donna sopra di essi a pancia in giù e penetrala da dietro. Posizione utile ed estremamente confortevole.

8. Loto capovolto

Il loto capovolto necessita di una certa flessibilità da parte della donna. Lei è infatti supina, con le gambe in alto e si mantiene le caviglie protendendo il bacino verso l’alto mentre tu la penetri a fondo. Sfrutta questa posizione per stimolare contemporaneamente il clitoride con le dita. Non potrà resistere.

9. La sfinge

Nella posizione della sfinge lei è inginocchiata, si china in avanti inarcando la schiena e poggiandosi sugli avambracci, permettendoti così di penetrarla da dietro e molto in profondità, magari toccare i capezzoli, masturbarla e sculacciarla.

10. Lo scivolo

Questa posizione garantisce la massima aderenza. Tu sei sdraiato a pancia in su, mentre lei è sopra di te, sdraiata e con le gambe chiuse mentre scivola in tutte le direzioni che preferisce. In questo modo lei controllerà la stimolazione del clitoride venendo in pochi minuti mentre la restrizione del canale vaginale dovuta alla posizione delle gambe, ti farà provare una piacevole sensazione di attrito.

Per fare in modo che ci sia sempre la massima aderenza, evitate di usare lubrificanti. Renderebbero la vagina troppo scivolosa facendo perdere la sensibilità e si rischierebbe così la fuoriuscita del pene.

Ausilio di sex toys

sex toys per il rapporto con pene piccolo

Non dimenticare che in camera da letto, durante i vostri giochi erotici in cui sperimentate tutte le posizioni sessuali per pene piccolo, potrete sempre servirvi di sexy giocattolini che renderanno il sesso ancora più bollente.

L’anello vibrante ad esempio rende l’erezione maschile più forte. La leggera costrizione favorisce infatti la microcircolazione sanguigna rendendo il pene più gonfio e turgido. La vibrazione poi vi stimolerà entrambi facendovi raggiungere orgasmi molto intensi.

Se invece vuoi far provare alla tua ragazza il brivido di avere qualcosa di molto grosso dentro, prova a servirti di un vibratore mentre la penetri. L’aderenza è garantita e anche il suo orgasmo.

Conclusioni

Come hai visto, per avere una vita sessuale intensa e far provare piacere ad una donna, le dimensioni non sono tutto. Tuttavia ci sono dei metodi per allungare il pene in modo naturale. Basta solo un po’ di costanza per raggiungere dei risultati sorprendenti.

La riuscita di un buon rapporto sessuale dipende da vari fattori: intimità, feeling, attrazione, complicità, e chimica. Tutti componenti necessari nella coppia per fare sesso fatto bene, pene piccolo o non.


Condividi l'articolo

One thought on “Posizioni per Pene Piccolo: Come Farla Godere Anche se sei Poco Dotato

  • Aprile 11, 2022 in 9:20 pm
    Permalink

    Se non hai un pene come dio comanda e pronunci la frase ; “dipende come si usa”, vedrai lei ridere a crepapelle.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SU TELEGRAM>>>

X