banner
IncontriScambisti

Pompino a due: lavorare in squadra per farlo godere

Condividi l'articolo

banner

Il pompino a due è un grande classico del sesso a tre, sia con due donne sia con due uomini bisessuali. Nei porno, sembra una cosa semplice: i due pompinari di turno sono impegnati in una specie di danza, armoniosa quanto eccitante. Nella realtà, senza una coreografia preparata, risulta molto più difficile.

Ecco qui qualche consiglio per fare un pompino doppio che sia eccitante per tutte le persone coinvolte.

Che cos’è un pompino a due

Partiamo dalle basi: cosa intendo per “pompino a due”. È esattamente quello che sembra: un pompino fatto da due persone contemporaneamente alla stessa persona. Le occasioni possono essere le più disparate, dalla cosa a tre fino all’orgia.

Nell’immaginario comune, le persone che fanno il pompino sono due donne e la persona che lo riceve è un uomo. Potenzialmente, però, potrebbero essere tutti e tre uomini, due uomini con una donna trans, ecc. Nell’articolo mi atterrò allo stereotipo FFM, ma puoi applicare i miei consigli un po’ a tutte le combinazioni.

Ovviamente, è impossibile succhiare lo stesso pene contemporaneamente. Il pompino doppio abbraccia quindi tutte le tecniche per stimolare glande, asta, scroto e dintorni. Come vedremo, bisogna uscire dall’idea che il pompino sia solo “mettere il pene in bocca e succhiare”: è e deve essere molto di più.

Entriamo nello specifico.

Prepararsi per un pompino doppio

Donna si lega i capelli per un pompino doppio

Prima di iniziare, ricorda di:

  • legare i capelli, se sono lunghi e potrebbero dare fastidio;
  • prendere un paio di cuscini per stare tutti più comodi;
  • tenere un paio di bottigliette d’acqua a portata di mano, per idratare la bocca in caso di bisogno;
  • tenere il lubrificante a portata di mano, per stimolare lo scroto e per giocare con l’ano, se vi piace l’idea;
  • infilare un preservativo profumato al fortunato, se non sei sicuro che sia in salute. Lo so che il pompino con il preservativo è quello che è, ma il preservativo è essenziale per fare sesso sicuro con sconosciuti.

Quali sono le posizioni migliori

Sul blog c’è già un articolo dedicato alle posizioni migliori per il sesso orale: ti consiglio di buttarci un occhio a prescindere, anche se non tutte le posizioni sono adatte a questa situazioni. Ecco quindi una piccola lista di posizioni specifiche per un pompino a due.

  • Lui in piedi, loro in ginocchio davanti a lui. Non è una posizione comodissima, specie se il pavimento è duro e il pompino va avanti per un po’. In compenso, lascia grande libertà di movimento e permette di giocare anche con il culo, se gradito.
  • Lui sdraiato sul letto e loro in ginocchio ai lati. Posizione sicuramente più rilassante di quella vista sopra, anche se non dà accesso al lato-b. In compenso, una delle due si può mettere a 69 e farsi leccare durante il pompino.
  • Lui a pecora, una sotto di lui e l’altra dietro. Qui siamo al confine tra pompino doppio e pompino + rimming, ma vale la pena parlarne. La persona che sta sotto si può far scopare la bocca, mentre l’altra stimola scroto e ano, volendo. Ci vuole una bella coordinazione.

Come dividersi i compiti e coordinarsi

Coordinarsi durante un pompino in due

Una volta trovata una posizione comoda, la cosa migliore è smezzarsi i compiti. L’ideale sarebbe fare a metà, evitando che una delle due rimanga sfaccendata mentre l’altra fa tutto. Oltre che smorzare la magia del pompino doppio, questo finirebbe per lasciare una delle ragazze piuttosto annoiata: meglio evitare.

banner

Le possibili soluzioni per dividersi il pene sono infinite: una lecca le palle e l’altra succhia; una succhia il glande e l’altra lecca l’asta; leccare i due lati dell’asta insieme; ecc. Segui l’ispirazione e trova il tuo posto in questa zozza danza.

Qualunque cosa decidiate di fare, l’importante è rimanere coordinate. Cerca di mantenere il ritmo della partner e di sincronizzarti con lei, così da rendere l’esperienza più fluida ed eccitante. Se all’altra ragazza piace il sesso rude, puoi perfino guidarla mettendole una mano sulla testa, mentre tu succhi le palle o fai altro. In alternativa, può essere il vostro partner a guidare entrambe con una mano per testa.

Dove finisce un pompino a due?

Consigli per fare un buon pompino nell’ambiente scambista

Tutto è bene quel che finisce bene e anche il nostro magico pompino a due si avvicina alla fine. Dove, però? Beh, questo dipende da tutti voi.

Se volete fare le cose per bene e il partner è una persona conosciuta, può venire in bocca a una di voi due: si sceglie colei che apprezza di più la pratica e si lascia il compito a lei. In alternativa, potrebbe venire in faccia a una delle due e l’altra potrebbe pulire tutto con la lingua. Di per sé lo sperma non fa male, quindi vanno bene entrambe le cose.

Se a nessuna delle due piace ingoiare o se non sei sicura dello stato di salute del partner, potete optare per eleganti collane di perle, schizzi sulle tette, in mano, sui piedi… Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta: vai e divertiti.

.....
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *