banner

Masturbarsi 3 Volte al Giorno: Fa Bene o fa Male?

Condividi l'articolo

banner

Se qualcuno mi dovesse chiedere se masturbarsi 3 volte al giorno va bene, o quante seghe al giorno si possono fare, non potrei mai dare una risposta universalmente valida. In linea di massima puoi masturbarti ogni volta che ne senti la necessità dato che non esistono particolari controindicazioni nel farlo. Fai solamente attenzione a non sconfinare in una dimensione patologica o in una dipendenza dalla masturbazione.

Oltretutto la nostra voglia di masturbazione cambia molto a seconda della nostra età, dello stato sentimentale (single o fidanzati/e) e anche del nostro genere sessuale. Maschi e femmine solitamente si masturbano con una frequenza diversa.

Quante volte ci si masturba in media

Al massimo possiamo affidarci ai numeri delle statistiche e cercare di capire in media quante volte al giorno ci si masturba. Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti su un campione di maschi dai 25 ai 30 anni, il 40% dei soggetti ha ammesso di masturbarsi una volta al giorno. Mentre il resto degli intervistati ha rivelato di farlo 2 o 3 volte alla settimana. Mi sembrano numeri assolutamente in linea con quello che mi aspettavo, perché per un maschio giovane farsi una sega al giorno è assolutamente normale. Crescendo con l’età e quindi superando i 35/40 anni questa media cala e se si è single ci si masturba un paio di volte a settimana (aggiungo anche che molti uomini non smettono di masturbarsi neanche se sono sposati o convivono).

Per quella che è la mia esperienza, masturbarsi 3 volte al giorno è un’abitudine che è più probabile trovare in ragazzi dai 12 ai 17 anni. Loro sono strapieni di ormoni che devono sfogarsi. Per le ragazze la media si abbassa drasticamente. Le donne si masturbano, ma un po’ meno degli uomini. Soprattutto solitamente non provano molto interesse per i porno, che sono la fonte principale di ispirazione per l’uomo che si masturba.

Masturbarsi troppo fa male?

Masturbarsi troppo fa male?

Un tempo si diceva che farsi troppe seghe portava alla cecità, cosa per fortuna non vera. Ma è innegabile però che esagerare ci debilita sia fisicamente che mentalmente. Difficilmente una persona che riesce a masturbarsi 3 volte al giorno o più, avrà le energie per una vita attiva. Più che altro masturbarsi troppo può condurre a una pericolosa apatia nei confronti del mondo circostante, ma soprattutto a un’insidiosa dipendenza psicologica.

Ho avuto tempo fa un amico che soffriva di depressione. L’unica cosa che per lui rappresentasse un minimo di gioia di vivere era la masturbazione. Ricordo che passava ore e ore sfogliando centinaia di pagine sui siti porno per trovare video che lo attraessero. Dire masturbarsi 3 volte al giorno è dire poco. Era diventato schiavo di un’attività che tra ricerca dello stimolo e la masturbazione vera e propria lo occupavano per buona parte della giornata!

Per distinguere tra masturbazione sana e dipendenza da masturbazione ti voglio suggerire un piccolo test. Se ti senti concretamente arrapato, hai un’erezione naturale e non vedi l’ora di eiaculare, secondo me va tutto bene e puoi tranquillamente farti una sega per sentirti meglio. Se invece non hai un’erezione significativa ma provi solo una sterile voglia di venire perché hai associato questo atto al relax e quindi fai di tutto per fartelo venire duro a fatica, si tratta di dipendenza.

Distinguere tra uno stimolo vero del corpo e un costrutto mentale è il primo passo per indagare sulle proprie dipendenze. Qualunque esse siano (anche quelle alimentari ad esempio).

banner

I benefici della masturbazione

i benefici della masturbazione

In realtà masturbarsi fa male solo se fatto in modo ossessivo e compulsivo. la masturbazione è un atto positivo per il nostro fisico. Innanzitutto ci provoca piacere e quindi ben venga, ma soprattutto riduce il nostro carico di stress e di ansia. Se fatta con moderazione, la masturbazione è quindi una salutare valvola di sfogo, ma anche il modo per mantenere attivo il nostro testosterone se siamo in un lungo periodo di astinenza sessuale. Inoltre, e questo vale in particolar modo per la masturbazione femminile, è anche un modo per ricollegarsi con le fantasie sessuali. Quindi con quel desiderio e quei bisogni consci e inconsci che non dovremmo mai negare o abbandonare del tutto.

Perché masturbarsi se si è in coppia

masturbarsi in coppia

Molte donne, anche felicemente sposate o fidanzate, mantengono l’abitudine di masturbarsi perché facendosi un ditalino riescono a raggiungere l’orgasmo sempre e in tempi rapidi. Mentre con il partner magari non sempre ci riescono. Non tutti gli uomini sono degli stalloni o dei grandi conoscitori del corpo femminile, e quindi in quei casi di sicuro la mano femminile riesce a fare quello che il pisello non è in grado di fare bene.

Anche gli uomini accoppiati si masturbano. Questo a volte dipende dalla scarsa disponibilità sessuale della propria partner, altre volte invece è proprio un modo per vivere in solitaria le proprie fantasie erotiche e quelle trasgressioni solo immaginate che non trovano spazio in camera da letto.

Come smettere di masturbarsi troppo

come smettere di masturbarsi troppo

Se questo paragrafo ti incuriosisce probabilmente sei già arrivato alla conclusione che ti stai masturbando in modo eccessivo e che dovresti ridurre la tua attività onanistica. Fermo restando che farsi le seghe non arreca danno al tuo corpo, evidentemente ti senti debilitato. Oppure hai capito che la masturbazione è diventata qualcosa di troppo importante per te e temi di non riuscire a smettere.

  • Riempi la tua vita. Il consiglio più importante che posso darti è quello di aumentare il grado di felicità nella tua vita. Esci di più, cerca di avere amici e frequentazioni che ti appassionano, coltiva hobby interessanti, mangia le cose che ti piacciono. Fai più attività fisica e cerca di stare all’aria aperta (magari al sole) il più possibile. Quelle che sto dicendo sembrano banalità da life coach. Ma in realtà ti sto dicendo che probabilmente nella tua vita in questo momento c’è un vuoto e che tu stai cercando di riempirlo nel primo modo che ti viene in mente. Colmando almeno in parte questo tuo vuoto, sentirai anche meno il bisogno di doverti forzare a masturbarti in modo compulsivo.
  • Stancati di più. Una persona che rientra a casa stanca ed esausta ha più possibilità di infilarsi nel letto e cadere subito in un buon sonno ristoratore. Una persona che invece ha ancora troppe energie in corpo farà fatica a prendere sonno e comincerà a ravanare nelle mutande per cercare un rimedio istantaneo all’insonnia.
  • Allontanati dai porno. Lo so che è difficile resistere all’impulso di farsi una sega se ci basta accendere il pc per trovare migliaia di video hard, capaci di farci eccitare anche quando non abbiamo voglia. Devi quindi trovare il modo di non tenere sempre il pc acceso. E magari quando sei a casa di spegnere anche il telefonino quando ti è possibile. Oppure potresti regolare i settaggi wifi del tuo router per “spegnere” la connessione in determinate fasce orarie. Lo so che saresti sempre in grado di modificare i settaggi o di accendere il pc. Ma questo piccolo scoglio da superare potrebbe darti il tempo di riflettere su quello che stai facendo e desistere invece che agire ciecamente.
  • Tieniti impegnato. L’ozio e il troppo tempo libero e solitario sono i migliori amici delle seghe a ripetizione. Per non masturbarsi 3 volte al giorno o più quindi, bisogna impegnarsi. Riempi il tuo tempo libero con scadenze, compiti, obblighi. Oppure frequenta i tanti corsi/meeting online che imperversano sul web su tutti gli argomenti. Sono gratuiti e per quell’oretta o due che sarai visibile in webcam su Zoom dovresti (uso il condizionale) riuscire a non smanettarti.

Conclusioni

Farsi una sega (o un ditalino) in modo giocoso, erotico e sensuale fa sempre bene. Ti confesso che io addirittura mi autodiagnostico un periodo di leggera depressione o infelicità quando mi accorgo che non mi masturbo da troppi giorni. Quindi non sentirti in colpa se una volta ogni tanto eccedi e ti sfinisci di seghe. L’importante è solo evitare che diventi una costante quotidiana che possa allontanarti dal mondo esterno e da tutti gli altri tuoi interessi.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ENTRA IN TELEGRAM SEX>>>

X