banner

Feste per Scambisti: Regole di Bon-Ton per Coppie Swingers

Condividi l'articolo

banner

Le feste per scambisti sono un’occasione eccezionale per trovare tanti possibili partner tutti insieme nello stesso posto. Se però sei nuovo al mondo dello swinging, potresti essere spaesato dalla quantità di stimoli che ti si presentano davanti. Urge quindi prendere nota di qualche semplice regola per immergerti nell’ambiente nel modo meno traumatico possibile.

Regole di Bon-Ton

feste scambisti

Qui di seguito trovi l’elenco delle regole di Bon-Ton che devi rispettare ogni qual volta partecipi a feste scambisti. Indipendentemente da dove si tengano.

1. Leggi le regole del club

Un ottimo inizio è leggere le regole del club che organizza la festa per scambisti cui vuoi partecipare. Controlla se ci sono limiti da rispettare o dress code obbligatori; in questo periodo è probabile che sia obbligatorio prenotare con un minimo di anticipo, ma l’unico modo per saperlo è appunto controllare sul sito.

Visionare le regole del club privé è utile anche per darti un’idea del tipo di festa, così da orientarti meglio durante l’evento. Ad esempio, una festa BDSM sarà molto diversa da una festa per scambisti vera e propria: dress code obbligatorio, poco sesso e tante fruste. Allo stesso modo, ci sono feste con una forte componente trasgressiva e altre tutto sommato tradizionali.

Nel caso avessi qualche dubbio, contatta i responsabili del club e della festa (che non sempre sono la stessa persona) e chiedi qualche informazione in più.

2. La pulizia prima di tutto

Mi auguro di dover spendere poche righe per questa regola semplice ma fondamentale: prima di andare a qualsiasi festa, lavati. Se sei molto peloso, potrebbe essere utile anche depilarti o accorciare un po’ i peli, soprattutto sul pube. I peli tendono infatti a trattenere sudore e fluidi, aumentando il rischio di cattivi odori.

Molti club mettono a disposizione piccole docce interne, specie quelli con la spa incorporata. Se devi percorrere tanti chilometri per arrivare alla festa, porta con te un cambio e rinfrescati prima di buttarti nella mischia: i tuoi possibili partner te ne saranno grati.

3. Usa sempre il dress code

Il dress code non è obbligatorio ovunque e può essere più o meno rigido, a seconda dell’evento. In ogni caso, cerca di mantenere un abbigliamento curato: anche quando non è obbligatorio, vestirsi in un certo modo aiuta a creare un ambiente intrigante e diverso dal solito.

Per gli uomini, l’abbigliamento migliore consiste in pantalone elegante e camicia: al bando jeans e maglioncini, anche quando sarebbero concessi. Le donne possono puntare su mini abiti e tacchi oppure, se non amano le gonne, su pantaloni dal taglio elegante con una camicetta un po’ trasparente. Le ballerine rimangono nell’armadio, ovviamente.

4. Se si partecipa alla festa in coppia, si esce in coppia

Per partecipare a qualsiasi evento di questo tipo, devi sempre pagare una tessera associativa annuale cui poi si somma il biglietto dell’evento. Il prezzo delle feste per scambisti varia in base al locale e all’occasione: se hai intenzione di festeggiare l’ultimo dell’anno in modo diverso dal solito, preparati a sborsare una bella cifra.

Quali che siano l’evento e il locale, però, i prezzi hanno sempre una cosa in comune: le coppie pagano meno dei singoli. In alcuni casi, un singolo uomo può pagare addirittura il doppio di una coppia; alcune feste applicano il surplus sia agli uomini sia alle donne, mentre altre fanno entrare le singole gratis o quasi. Un ulteriore motivo per leggere il regolamento, prima di muoversi.

Ovviamente, molti uomini single cercano un’amica che vada con loro per pagare meno. Non c’è niente di male, ma se lo fai assicurati di entrare in coppia e uscire in coppia. Sarebbe buona cosa anche giocare insieme, dato che comunque vi state approcciando all’evento come duo.

banner

5. Chiedi prima di toccare (sì, anche alle feste per scambisti!)

I partecipanti alla festa sono tutti lì per la stessa ragione, quindi sembrerebbe inutile nascondersi dietro falsi pudori: meglio passare all’azione senza tanti giri di parole, no? No!

Chi partecipa a un evento swinging vuole scopare e divertirsi, non ci piove. Non è detto che lo voglia fare in modo completo o che lo voglia fare con te, a costo di essere brutale. Prima di fare qualsiasi cosa, quindi, è sempre bene approcciarsi alla persona in modo soft. Bevi un cocktail insieme alla coppia, scambia qualche complimento e vedi quali sono le reazioni.

Il consenso può arrivare in modo verbale o non verbale, non importa: l’importante è che ci sia. Soprattutto, se i partner ti sembrano resistenti a qualche pratica (sesso anale, sesso penetrativo vaginale ecc.) non insistere. Il mondo (e il locale) sono pieni di pesci: avrai modo di rifarti.

6. Usa sempre le protezioni

L’ultima regola per partecipare a una festa in sicurezza: usa sempre le protezioni. In occasione delle feste per scambisti, alcuni locali mettono ciotole piene di preservativi in giro per il locale; per sicurezza, porta comunque i tuoi.

Lo so, il preservativo ammazza un po’ il momento e riduce le sensazioni. È un peccato, ma le alternative sono di gran lunga peggiori: non è il caso di sacrificare la salute per una cosa così stupida.

Mi raccomando, usa sempre il preservativo anche per il sesso orale, sia su uomo sia su donna. Categorico anche per il rimming, ovvero la sublime arte di leccare il buco del culo.

Il preservativo per il sesso orale su uomo è abbastanza noto: i preservativi aromatizzati si trovano in qualsiasi distributore. Solo in pochi conoscono invece il “preservativo” da usare per il sesso orale su donna o per il rimming, ovvero la dental dam. Si tratta di un foglietto di lattice da usare come barriera tra la lingua e la vulva, niente di più.

Le barriere dentali costano molto più dei preservativi e sono più difficili da trovare. Per risolvere il problema, basta srotolare un preservativo e tagliarlo per aprirlo. Voilà, pronto per leccare tante patatine in sicurezza.

Dove si tengono le feste per scambisti?

feste scambiste

Ma dove si tengono le feste scambiste? I luoghi dove potervi partecipare sono diversi: si va dai locali per scambisti alle ville private. Feste a tema, trasgressive ed eccitanti vengono organizzate nei migliori club privè, ma anche negli hotel adibiti allo scambio di coppia che divertono i loro particolari clienti con cene, balli e pool party in piscina.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SU TELEGRAM>>>

X