banner

Fantasie Erotiche Maschili

Condividi l'articolo

banner

Indagare sulle fantasie sessuali degli uomini è come aprire una porta su un mondo sconfinato. Per l’uomo avere fantasie erotiche è naturale come respirare. Anzi sono proprio loro il motore di tutta la sessualità al maschile, che non si ferma solo alla visione dei film porno, come molte donne pensano. Si tratta invece di una materia molto vasta e in questo articolo andrò a mostrarti le fantasie erotiche maschili più comuni e ricorrenti e quelle al contrario più intime e nascoste.

Perché l’uomo ha fantasie sessuali

L’uomo è molto sensibile al richiamo visivo quando si parla di eccitazione. Può eccitarsi intravedendo una scollatura sotto la giacca, intuendo la forma di un culo nascosto, immaginando la cassiera del supermercato intenta a compiere gli atti più libidinosi. Anche le forme più “innocue” sono capaci di stimolare in lui un lavoro mentale, tant’è che durante l’adolescenza basta un niente ad accendere la fantasia erotica di un ragazzino. Sostanzialmente la colpevole di tutto questo è la natura. Agisce con tutti i mezzi a disposizione per spingere il maschio ad accoppiarsi e quindi a continuare la riproduzione della specie.

In età adulta la potenza di questo richiamo diminuisce un po’, specie se l’uomo è fidanzato o sposato (e quindi sessualmente più o meno appagato) ma assume altre forme più sottili. Prende il sopravvento la voglia del proibito, il desiderio di fare quello che la compagna non gli concede. La necessità di tenere viva la propria sessualità, magari un po’ annoiata e senza stimoli, immaginando situazioni più intriganti e difficili da raggiungere.

Le fantasie erotiche maschili

uomo che benda una donna in lingerie per soddisfare le sue fantasie sessuali maschili

Sebbene le sfumature possano essere infinite, gli uomini tendono a concentrare le proprie fantasie erotiche su situazioni possibili, ma che non hanno mai vissuto realmente. Oppure che hanno vissuto solo in modo marginale e sporadico. Ecco quali sono alcuni dei desideri maschili più diffusi, molti li conoscerai già ma alcuni potrebbero stupirti:

Andare a letto con due donne. Questa è probabilmente una delle fantasie sessuali maschili più comune in assoluto. Fare sesso a tre, tanto da poter essere definita banale se non fosse che raramente un uomo riesce a realizzarla. Scopare due (o più) donne contemporaneamente oltre a rappresentare una situazione molto trasgressiva e intrigante, è anche la cura per l’autostima di qualsiasi uomo. In quel momento vede se stesso come un vero e proprio re della giungla capace di soddisfare non una ma più donne nello stesso momento.

Scopare in tre con una donna. È questa la variante di quella citata qui sopra ed è una fantasia erotica molto comune fra gli uomini. È una situazione in cui l’uomo domina sulla donna, non una ma ben due volte. I maschi amano guardare una donna mentre gode e in questo caso la femmina sottomessa ricevere un doppio godimento. Fonte di estrema soddisfazione per l’uomo.

Guardare la partner mentre fa sesso con altri. Anche questa è una fantasia comune, tant’è che oggi spopola il fenomeno del cuckold. L’uomo immagina di masturbarsi mentre osserva, magari non visto, la propria moglie o fidanzata intenta a farsi scopare da uno stallone sconosciuto. In questo modo riesce a guardare la propria compagna con altri occhi, e il fatto di vederla desiderabile anche da altri uomini riaccende in lui la passione nei suoi confronti.

Farlo con un altro uomo. Oggi questo tipo di fantasia ha un po’ perso il fascino del proibito che poteva avere un tempo, ma stai tranquilla che ogni uomo (anche se non lo ammette) è curioso di sapere cosa si prova a venire penetrato da un altro uomo. Oppure a praticare un pompino a uno sconosciuto. Non tutti arrivano a realizzare questa fantasia, ma l’impennata delle vendite dei vibratori e plug anali ci dice che molti uomini vogliono togliersi questa curiosità.

Diventare uno schiavo. Essere legato, maltrattato, umiliato da una mistress, ovvero da una severa padrona. Non hai idea di quanti uomini coltivino questo desiderio segreto. Eccitandosi all’idea di essere ridotti in schiavitù e ricevere punizioni corporali. Specie quei maschi che nella vita ricoprono ruoli di responsabilità e devono sempre essere in grado di gestire la situazione, provano un immenso senso di liberazione a immaginarsi privati di ogni autorità e dignità. Costretti a camminare nudi a quattro zampe da una padrona che li tiene al guinzaglio e li sculaccia con forza.

banner

Fare sesso in pubblico. Questa è la fantasia erotica più facile da realizzare e molti di noi hanno fatto sesso parziale o completo fuori dalle mura domestiche. Ma la cosa più intrigante è quella di farlo in situazioni sempre meno “safe”, ovvero col pericolo di essere visti da qualcuno. L’ufficio, il bagno del locale, la spiaggia, un prato, ma anche un vicolo poco frequentato, in macchina, sotto un ponte: sono infinite le location dove abbiamo immaginato di fare sesso a rischio di essere osservati da un passante.

Farsi un pompino da soli. Molto comune durante l’adolescenza, ma rimane una curiosità per tutta la vita. Sono tanti quelli che vorrebbero provare la sensazione di succhiarsi il cazzo da soli, magari arrivando a venirsi in bocca per sapere cosa si prova. Persone abitualmente serie e insospettabili si spompinerebbero come delle escort professioniste se solo riuscissero…ad arrivarci!

Filmarsi durante il sesso. Quasi tutti almeno una volta ci siamo scattati una foto o abbiamo girato un piccolo filmato mentre eravamo intenti a farci una sega, eccitandoci poi a riguardarlo. Ma quando abbiamo chiesto alla nostra partner di riprendere la nostra intimità erotica di coppia abbiamo ricevuto spesso un No secco. Eppure ci ecciterebbe molto l’idea di essere ripresi mentre scopiamo, per poi rivedere all’infinito quelle immagini eccitanti.

Partecipare a un’orgia. Non tutti lo farebbero davvero, ma è molto liberatorio il pensiero di trovarsi con tante altre persone in una stanza per partecipare a un’ammucchiata dove ognuno è intento a scopare, baciare, leccare gente sconosciuta. La cosa eccitante è quella di non sapere chi avrai intorno a te, cosa ti farà, come te lo farà. Una fantasia incredibilmente potente e veramente trasgressiva.

Le fantasie erotiche maschili nei video porno

fantasie maschili due donne che si baciano con la lingua

Se poi vuoi farti un’idea ancora più ampia di quelle che sono le fantasie che fanno eccitare i maschi, ti basterà aprire un qualsiasi sito di video porno e guardare quali sono le categorie più visualizzate. Scoprirai che molti uomini si masturbano immaginando una madre adottiva che scopa con il proprio figlioccio (o una sorella adottiva con il suo fratellastro). Oppure guardando donne over 60 intente a farsi chiavare da più ragazzi contemporaneamente. Un piccolo eccitante classico è quello di osservare brave ragazze che accettano di farsi scopare per non pagare l’affitto. O anche solo perché non hanno contanti per pagare il tassista.

Spesso le fantasie erotiche maschili non amano i porno professionali, ma quei video amatoriali dove gli sembra di assistere a qualcosa di vero e piccante, non a una recita tra professionisti del sesso. Questo perché una delle fantasie che non ho messo in elenco è proprio quella del voyeurismo, ovvero di spiare persone che fanno sesso senza essere visti. Come se fossimo nascosti al buio dietro una tendina (ovviamente con il cazzo in mano).

Riflessioni sulle fantasie sessuali maschili

Parto dal presupposto che qualunque fantasia sessuale, sia fantasie erotiche maschili, che fantasie femminili a meno che non si trascenda nel patologico, rappresenti qualcosa di positivo. Sono l’indice di una buona vitalità, della voglia di superare i limiti e di non smettere mai di desiderare qualcosa di più. Aiutano a tenere alta la libidine e a vedere la vita come una continua promessa: tutto il contrario di quello che invece ci capita quando siamo in uno stato depressivo.

Oltretutto ci indicano la strada delle nostre voglie, quindi dovremmo usare la nostra intelligenza per capire quali di queste fantasie possono essere concretamente trasformate in realtà e provare a realizzarle.

Una coppia che dialoga è una coppia sana. Non aver paura di chiedere al tuo partner i suoi desideri segreti: magari coincidono con i tuoi e potreste fare dei passi in comune per soddisfarvi meglio e in modo più eccitante. Tantissime coppie che ormai vivevano una sessualità spenta e noiosa hanno trovato una nuova vita proprio dando retta a questi messaggi dell’inconscio e cominciando una nuova vita sessuale all’insegna della trasgressione e del piacere senza compromessi.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SU TELEGRAM>>>

X