banner
Scambisti

Domande per una coppia scambista: quali fare prima di giocare?

Condividi l'articolo

banner

Mettiamo che tu e il partner abbiate approcciato una coppia scambista con successo. A questo punto, molte persone passano direttamente al sodo senza troppi problemi. Se però vuoi fare le cose per benino e massimizzare l’esperienza per tutte le parti in gioco, ci sono delle domande da fare a una coppia scambista.

Che sia chiaro: non c’è niente di male nello scoprire certe cose “in corsa”, senza troppe formalità. Mettere le cose in chiaro prima, però, riduce al minimo il rischio di incorrere in situazioni sgradevoli. Inoltre, è un modo per capire fin da subito se siete compatibili e fino a che punto.

Cosa cercate?

Domande da fare a una coppia scambista: “Vi va?”

Domanda semplice e diretta: “Cosa cercate?”, “Vi va di giocare?” Non dare per scontato che tutte le coppie in un locale per scambisti vogliano effettivamente scambiare, almeno sul momento. Alcune persone sono lì per guardarsi intorno, magari per capire se effettivamente l’ambiente fa per loro. Altre coppie potrebbero voler solo guardare e fare sesso tra di loro, senza coinvolgimenti esterni.

Questa semplice domanda, se posta con garbo, può farti risparmiare tempo e anche delusioni.

Da quanto siete nell’ambiente?

In realtà, la domanda di cui sopra potrebbe già averti aiutato a capire con chi hai a che fare: una coppia inesperta spesso non ha ben chiaro quello che cerca e, di conseguenza, non saprà bene come rispondere. Di contro, dei veterani dello scambismo risponderanno a colpo sicuro.

La domanda è importante anche per capire quanto andare veloce e, soprattutto, se vale la pena andare avanti. Una coppia inesperta potrebbe aver bisogno di più tempo e anche di più pazienza; uno dei due partner potrebbe volersi tirare indietro sul più bello, ad esempio. Non è detto che succeda, che sia chiaro, ma può capitare.

Nessuno è nato “imparato” ed è anche divertente sverginare una coppia agli inizi. Alcune sere, però, hai solo voglia di farti una bella scopata senza troppe seghe mentali.

Avete già esperienza con altre coppie?

Se la coppia di scambisti che hai davanti è nell’ambiente da poco, potrebbe non aver mai fatto “cose” con altre coppie. Magari si sono limitati a guardare, appunto.

Giocate insieme o separati?

Nello scambismo ci sono due grandi scuole di pensiero: gioco insieme o gioco separati? Non sono scelte esclusive: puoi giocare insieme al partner una volta e separatamente la volta dopo.

Quando ti approcci a una nuova coppia, la tendenza è dare per scontato che abbia le tue stesse preferenze; è molto normale ed è anche molto falso. Per evitare situazioni imbarazzanti, quindi, meglio chiedere prima e regolarti di conseguenza.

Siete bisessuali o bicuriosi?

Coppia donne scambiste bisessuale
Domande per una coppia scambista: “Siete bisessuali?”

Se decidete di fare tutto insieme, si apre il magico mondo del sesso a quattro: tutte le possibilità dell’orgia senza la confusione. In questo caso, vale quindi la pena chiarire se la coppia che avete di fronte è aperta ad esperienze omosessuali (sempre che tu e il partner lo siate).

Fin dove volete spingervi?

Di nuovo, non dare per scontato che tutti siano aperti a fare tutto: esiste una cosa chiamata soft swap che consiste proprio nel praticare lo scambio di coppia in modo parziale. Inoltre, non a tutti piace tutto.

banner

Le persone che hai davanti potrebbero essere aperte al sesso orale, ma non alla penetrazione; potrebbero voler fare sesso anale ma non sesso vaginale. Il modo migliore per non scoprirlo proprio sul più bello è chiedere prima, appunto.

A nessuno piace pregustare un pompino doppio per poi vederselo negare. Meglio saperlo prima e mettersi il cuore in pace.

Avete kink particolari?

Coppia scambista kinky
Domande per una coppia scambista: “Avete qualche kink?”

In realtà, puoi fare questa domanda anche in seguito, se l’esperienza è stata piacevole. Potresti scoprire che voi e l’altra coppia avete kink compatibili, che potreste realizzare insieme. Un esempio classico è la cessione dello slave a un altro master, se entrambe le coppie scambiste praticano BDSM.

Quali protezioni usate?

Il sesso sicuro è un must, nell’ambiente scambista. Volenti o dolenti, lo scambio di coppia ci espone a qualche rischio in più, rispetto alle coppie (davvero) monogame. Quando si fa sesso con tante persone diverse, è inevitabile che il rischio di MST (Malattie Sessualmente Trasmissibili) aumenti.

A mio parere, preservativo e barriera dentale sono essenziali con chiunque non sia un partner abituale, anche nel sesso orale. Non tutti la pensano così e, anzi, tanti evitano di usare le protezioni nel sesso orale.

Date le differenze di vedute, quella sulle protezioni usate è una domanda importante da fare a una coppia scambista.

Siete testati per le MST?

Mettiamo che sia andato tutto bene e che vogliate riprovare. La prima volta siete andati sul sicuro e avete usato il preservativo per tutto; dato che i pompini col preservativo non piacciono a nessuno o quasi, però, la prossima volta preferiresti evitare.

Se tu e la partner decidete di continuare a giocare con questa coppia, è giusto chiedere loro se si sono testati contro le MST (test malattie sessuali). Nonostante sia buona norma farlo ogni 2 o 3 mesi quando sei nell’ambiente scambista, non è detto che tutti lo facciano.

E se sono single?

Uomo scambista single
Uomo scambista single

Durante l’articolo ho dato per scontato che tu sia in coppia, ma non è detto che sia così. Magari sei un singolo o una singola in cerca di divertimento su siti di appuntamenti, chissà. Le domande qui sopra rimangono comunque valide.

Prendi nota e vai all’attacco! Per velocizzare gli incontri swingers usa subito i migliori siti per scambisti!

.....
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *