banner

Come Leccare l’Ano

Condividi l'articolo

banner

L’arte di leccare il culo è una delle meno conosciute in campo sessuale, eppure è in realtà anche una delle pratiche più eccitanti in assoluto. Ormai nel sesso quasi tutto è stato sdoganato ed è difficile provare una sensazione di trasgressione. Leccare l’ano però (anche detto anilingus o rimming), rimane uno di quei tabù ancora da esplorare. Eppure farlo è veramente semplice e non richiede particolari abilità. Quindi si tratta solo di una barriera mentale da superare (come accade di solito per tutte le cose veramente arrapanti).

Questo articolo è assolutamente unisex, dato che non c’è differenza nel leccare l’ano a una donna o ad un uomo. Quindi anche se mi piace parlare di culo femminile ti lascio libero/a di fantasticare e di scegliere l’oggetto del tuo desiderio.

Rimming, come farlo in sicurezza

Perché leccare l’ano

Il buon sesso non è solo penetrazione, ma contiene in sé una grande dose di erotismo psicologico. Anche se spesso gli uomini fanno fatica a comprendere questa basilare realtà. L’idea di leccare il culo a qualcuno è universalmente associata al concetto di sottomissione, di dominazione, persino di umiliazione. E queste sono parole chiave molto intriganti, come sa bene qualunque appassionato di BDSM. Leccare l’ano è un atto di totale devozione e questo lo rende estremamente piccante. Come accade con tutte le cose generalmente ritenute proibite o da non fare.

Quando poi dall’altra parte senti un mugolio di piacere al passaggio della tua lingua, questa sensazione si amplifica e diventa ancora più grande la voglia di soddisfare la tua “padrona” dedicandoti ciecamente al suo godimento. Per esempio durante un cunnilingus, potresti girarla inaspettatamente a pancia sotto e cominciare a leccarle il culo per provocare un brivido in lei. E quindi tornare poi a concentrarti sulla fica, destabilizzandola.

Trovo molto eccitante usare la lingua come un piccolo pene. Ovvero prima leccando l’ano esternamente e poi inserendo la punta al suo interno picchiettando con dolcezza. Se vuoi avere più probabilità di successo in questa operazione non partire mai dal culo. Prima falla bagnare a dovere con un cunnilingus o facendole un ditalino, e solo dopo avventurati verso il suo lato più segreto: una donna già eccitata o prossima all’orgasmo sarà sempre molto più disposta a lasciarti fare quello che desideri.

Perché farsi leccare l’ano

Proprio per quanto ho espresso prima, quando una donna ti lecca il culo ti fa sentire veramente onnipotente. Se non l’avete mai fatto prima, sarà stupendo guidarla con disinvoltura verso il tuo buchino. Prova a fare così: mentre ti sta facendo un pompino falle capire che vorresti che ti leccasse le palle. In quel momento mentre sei steso o seduto, allarga le gambe e solleva leggermente il bacino verso l’alto senza dire niente. Rimani a guardare per vedere se capisce da sola cosa fare, in caso contrario prova a metterle delicatamente la mano sulla testa facendo una leggerissima pressione verso il basso.

Non forzare mai questo gesto però: a quel punto avrà capito benissimo il tuo desiderio e quindi sarà lei a decidere se scendere con la lingua fino al tuo ano, oppure se risalire verso la cappella. Rispetta la sua decisione e non insistere anche se dentro di te in quel momento la voglia sarebbe irresistibile.

4 Tecniche per leccare l’ano

sedere femminile in evidenza con mani che abbassano il perizoma per leccare il culo

Non c’è bisogno di usare per forza tecniche particolari per leccare l’ano, ma suggerisco di usare delle varianti da combinare insieme per rendere il gioco più sexy. Dato che l’ano, almeno esternamente, non è una zona erogena sensibile come pene e vagina è importante cambiare per rendere il tutto meno ripetitivo. Ecco alcuni suggerimenti per rendere più intrigante il tuo anilingus:

1. Lingua penetrante
Indurisci la lingua e cerca di arrivare fin dove puoi nel suo ano. Mantienila rigida e muovi invece la testa, facendo dentro e fuori con rapidità simulando la penetrazione. Questa tecnica è particolarmente amata da chi poi si aspetta di venire penetrata/o, come fosse un antipasto al rapporto vero e proprio.

2. Leccata totale
Qui non devi andare di precisione ma fare letteralmente un’abbuffata. Metti la faccia nel sedere dell’altra persona quindi bacia e lecca tutto con avidità, sia l’ano sia tutto quello che c’è intorno, come se tu fossi un cane di grossa taglia con la sua ciotola preferita.

3. Lingua e dito
Infila il dito e penetra il suo ano, poi toglilo e lecca con devozione. Quindi rimetti il dito, penetra, e torna di nuovo a usare la lingua. Questa alternanza può veramente far impazzire di piacere chi ama ricevere un anilingus.

4. Con il vibratore
La stessa cosa descritta per il dito, ma con l’ausilio di un vibratore anale. Bagna bene con la saliva il sex toy prima di usarlo per penetrare il partner, questo renderà il tutto ancora più piccante.

banner

Il pompino perfetto

Questo è solo il mio personalissimo parere, ma per me un pompino perfetto deve comprendere cazzo, palle e culo, scusa se te lo dico senza troppi francesismi. Non parlo del classico pompino da tutti i giorni, ma di quelle occasioni speciali dove è forte la voglia di andare un po’ oltre i canoni e provare qualcosa di più trasgressivo. Hai presente quei momenti dove desideri qualcosa di più visivamente forte e intrigante del solito? Ecco, in quelle occasioni un pompino deve cominciare dalla cappella, poi scendere a indugiare sulle palle e poi devi sentire la sua lingua che comincia ad accarezzarti il culo, per poi ripetere tutto il ciclo. Se lo provi una volta capirai cosa intendo e sono sicuro che entrerà anche nel tuo immaginario erotico, arricchendolo di nuove fantasie.

Leccare l’ano in un 69

Tutti quanti amiamo la posizione del 69, ma solitamente ci dedichiamo solo ai genitali. Una gradevole variante sarebbe invece quella di leccarsi reciprocamente il culo per un po’, prima di dedicarci a far venire l’altro nel modo che conosciamo meglio. Questa alternanza aumenta anche l’attesa del piacere finale, quindi risulta ancora più preziosa.

Leccala prima della penetrazione

sedere femminile in primo piano

A furia di leccarle il culo, è normale che possa venirti la voglia di penetrarla da dietro. Se questo non rientra nelle vostre abitudini di coppia, prova questo giochino: falla mettere a pecorina, comunicandogli che vuoi solo leccare il suo buchino. Mettiti dietro di lei e comincia a leccare con passione il suo ano, bagnandolo completamente con la tua saliva. Se ti accorgi che la cosa la eccita in modo particolare, continua per un po’ e poi tira su il busto e comincia a strofinare la cappella sul suo culetto bagnato. Non fare niente di avventato, ma osserva il suo comportamento: se vedi che lei non si ritrae, anzi magari abbassa la testa giù sul cuscino per offrirti una visuale migliore, prova a cominciare la penetrazione.

Leccare il culo di una donna e poi penetrarlo, rappresenta sia sottomissione che dominazione allo stesso tempo e quindi questo mix ha una potenza impareggiabile, che probabilmente non riuscirai a trovare in nessun’altra pratica sessuale.

Conclusioni

Dopo una bella scopata, spesso noi uomini siamo a posto, ovvero non sentiamo il bisogno di fare un secondo round. Ma lei magari ne ha ancora voglia e quindi prova a eccitarci senza troppo successo. In questi momenti secondo me è fondamentale trovare qualcosa di un po’ più eccitante, soprattutto psicologicamente, e quindi leccare e farci leccare l’ano può far scattare quell’interruttore che stentava ad accendersi. Il sesso di coppia è qualcosa che può facilmente diventare monotono e privo di fascino se non si introducono delle varianti e dei piccoli feticismi e quindi ben venga estendere il numero delle zone erogene (che non sono mai troppe). Ricordiamoci anche che un rapporto di coppia disinibito e senza tabù difficilmente lascia il campo aperto al tradimento e questo è un dettaglio da non sottovalutare.

Leccare il culo non ha la stessa potenza di un cunnilingus o di un pompino, ma va considerato un validissimo alleato di questi ultimi due, ovvero un’arma segreta per potenziare i loro effetti e renderli più vari ed eccitanti. Per l’uomo è facile subire il fascino del culo femminile, dato che per lui rappresenta la parte della donna più arrapante. Anche la donna se è eccitata e ha un buon feeling di coppia non si tira indietro di fronte ad una “proposta indecente”. Se poi come coppia scoprite che questa pratica vi eccita in modo particolare e diventa sempre più protagonista delle vostre nottate hot, piano piano potreste addentrarvi nel mondo dei sex toys. Scoprire così, armi sempre nuove per trasgredire a letto e osare sempre un po’ di più mettendo il culo sempre più al centro delle vostre attenzioni: non ve ne pentirete.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SU TELEGRAM>>>

X