banner

Come Lasciare una Ragazza

Condividi l'articolo

banner

Anche le coppie migliori possono sfasciarsi, non è facile né bello, ma capita. In questo articolo ti spiego come lasciare una ragazza senza farla soffrire troppo, anche se in questo momento ti sembra l’impresa più difficile del mondo. Non è un argomento che si risolve con la semplice lettura di un post, ma alla fine le linee guida che regolano i comportamenti umani sono valide per tutti. Quindi sicuramente saprai rispecchiarti in quello che dico.

Perché lasciare la fidanzata

Partiamo dal presupposto che stare insieme non è sempre facile, che dopo qualche tempo possono subentrare monotonia, incompatibilità, e noia. Oppure possono arrivare interferenze esterne a minare un rapporto che sembrava esente da problemi. Maturare la consapevolezza di lasciare una ragazza è un processo che può arrivare in un momento di “illuminazione” oppure può richiedere anni prima di essere metabolizzato e accettato pienamente. Secondo me è sempre utile tagliare la testa al toro il prima possibile. Si riducono così, quei periodi morti che vanno dal momento della consapevolezza a quello dell’effettiva rottura del fidanzamento. Non lo dico per spietatezza, ma per la piena sicurezza che quando si comincia a vivere un rapporto a metà (sto con lei ma vorrei lasciarla) si cade in un periodo di apatia, frustrazione e tristezza che sarebbe giusto evitare sia a noi che all’altra persona.

Anche se ti senti dentro l’ultimo uomo del mondo, se i sensi di colpa ti divorano, se l’ultima cosa che vorresti è far male alla tua fidanzata, essere uomini vuol dire prendersi delle responsabilità e delle decisioni anche quando queste sono difficili. Se hai capito che questa scelta è irreversibile e che non riesci a visualizzare un futuro felice con la tua compagna, allora devi troncare il rapporto. Prima lo farai, più tempo darai anche a lei per potersi ricostruire un futuro, tenendo conto che dopo una brutta batosta amorosa possono passare mesi o anni prima di riprendersi del tutto.

Come lasciare una ragazza

lasciare una ragazza

Prima di tutto fatti un serio esame di coscienza e cerca di capire te stesso. Vuoi veramente lasciare definitivamente e irrimediabilmente la tua fidanzata? Oppure pensi che possa essere solo un momento di stanchezza? Se c’è un’altra donna che ti ha fatto perdere temporaneamente la testa, sei sicuro che quest’ultima sarà quella giusta per una nuova vita oppure stai solo andando in confusione per un abbaglio che presto scomparirà?

Se prosegui nella lettura, devi aver maturato che ormai con la tua ragazza il rapporto si è esaurito e che non vuoi passare il resto della tua vita con lei. Se questo è vero, allora non sentirti in colpa e risparmia a te e a lei un rapporto pieno di insoddisfazione. Fai quello che devi.

1. Devi dirglielo di persona

È indispensabile che questa comunicazione devi farla a voce e di persona. C’è gente che lascia la propria fidanzata con una telefonata, o peggio con un messaggino. Esistono anche uomini che lasciano la propria partner semplicemente sparendo nel nulla, perché non hanno il coraggio di affrontare la situazione. Non trovo per niente appropriati questi comportamenti: se le vuoi bene o le hai voluto bene e non ti ha fatto niente di male, non puoi pensare di liquidarla in questo modo. Come se tra voi non ci fosse mai stato nulla. Credo che non ti comporterai così per il semplice fatto che ora ti trovi qui. In tal senso, sono contento di poter dare un piccolo contributo. Vediamo dunque cosa devi fare per lasciare una ragazza.

2. Falle un discorso serio

Prima di tutto non nasconderti dietro frasi fatte e scuse e soprattutto non usare motivazioni sibilline tipo:

– “io non posso amare”

– “è colpa mia non è colpa tua”

– “ti lascio perché ti amo troppo”

Le donne sono bravissime a intuire le menzogne e la fuffa. Spiegale nel dettaglio i motivi per i quali intendi lasciarla, dille che le vuoi bene. Dille che le hai sempre voluto bene ma che in questo momento non sei più felice e che desideri una nuova vita.

Non lasciare spiragli di speranza aperti facendo intendere che è solo un momento e che hai bisogno di tempo per riflettere. Esattamente come quando si recide una pianta, è meglio farlo con un taglio netto invece che con uno strappo sfilacciato.

banner

3. Mantieni un basso profilo

Farti vedere da lei triste e abbattuto e poi farti beccare in giro mentre ti scateni con gli amici o addirittura fai il provolone con altre ragazze è veramente una pessima idea. Anche se non ci sarebbe niente di male a sfogare il tuo nervosismo ballando e cantando per non scoppiare, lei potrebbe venire a scoprirlo e non capirebbe mai la tua reazione. Penserebbe che sei un falso e bugiardo e che non vedevi l’ora di mollarla per poter fare i cavoli tuoi in santa pace. Questo non sarebbe corretto (a meno che non sia la verità). Mantieni quindi un profilo basso ed evita di uscire spesso e farti vedere in giro mentre ti diverti come se nulla fosse accaduto.

4. Cerca di evitarla

Metti in conto che dovrai apportare dei cambiamenti alla tua vita. Se intendi lasciare la tua ragazza, poi non sarebbe carino presentarsi ogni sera nel bar che frequenta anche lei. O alle stesse feste e incontri tra amici comuni. Tieni anche presente che diversi amici e amiche saranno portati a scegliere tra te e lei, e quindi sarà inevitabile che le vostre vite prendano abitudini diverse. A volte gli uomini sono un po’ deboli. E anche dopo la fine di un rapporto non riescono a rinunciare alla presenza confortevole della propria ex, alla telefonata d’abitudine. Anche se fa male, il silenzio e l’assenza sono la cura più rapida per guarire le ferite d’amore.

Scuse per lasciare una ragazza

scuse per lasciare una ragazza

Ok, proprio non riesci a dire la verità, oppure la verità è troppo brutta per poter essere comunicata. Magari la stai lasciando perché hai da tempo avviato una tresca clandestina e l’altra donna ti sta mettendo alle strette. Quindi cerchi disperatamente una scusa per non dover confessare il tradimento.

A questo punto, per quanto io trovi sbagliato questo comportamento, appellati a una profonda crisi interiore. Dille che le cose vanno male, che al lavoro hai grossi problemi, che senti di essere entrato in una profonda depressione che ti ha tolto la gioia di vivere e che senti che presto l’avresti tolta anche a lei. Che hai bisogno di stare solo e che senti l’urgenza di dover ribaltare la tua vita dalle fondamenta per ricominciare tutto.

Non è bello mentire a chi ti vuole bene, ma probabilmente fare questo è meglio che raccontare una verità troppo cruda e disonorevole per qualsiasi donna.

Scuse più plausibili per troncare una relazione

Il lavoro: Il lavoro è importante e tu senti che non stai dando abbastanza. Hai deciso di concentrarti sulla carriera e questo assorbirà tutto te stesso. Non hai tempo per altro.

Confusione interiore: Non sai più quello che vuoi veramente. Sei confuso e senti che devi mettere ordine nella tua vita e chiarirti le idee prima di ritrovarti allo sbaraglio.

Niente legami: Non vuoi legami duraturi. Anche se quando stai con qualcuno ami davvero, ad un certo punto devi chiudere. I legami a lungo termine non ti piacciono, ti mettono ansia, distruggono il tuo “io” e non riesci a portarli avanti.

Orientamento sessuale: Non sei più sicuro del tuo orientamento sessuale. Vuoi essere libero di fare amicizie e provare nuove esperienze per capire quello che vuoi e che cosa ti fa stare bene.

Come lasciare una ragazza senza farla soffrire

Sappi che non farla soffrire è impossibile e che dirti il contrario sarebbe ipocrita. L’unica cosa che puoi fare è salvare almeno quello che c’è stato del vostro rapporto. Falle intendere che le hai voluto bene sinceramente e che lei non era un riempitivo o un sollievo temporaneo alla tua solitudine. Purtroppo le cose sono cambiate, ma non deve per questo distruggere tutto il vostro passato e immaginare la vostra storia come una lunga finzione con un uomo opportunista.

Se non altro in questo modo salverai il rispetto e il ricordo per una bella storia che non sarebbe giusto demolire solo perché non è riuscita a sopravvivere nel tempo. Ti auguro ogni bene in questa difficilissima impresa, che purtroppo molti di noi devono sobbarcarsi almeno una volta nella vita, e per quanto possa essere banale ti assicuro che il tempo aiuterà sia te che lei a uscire fuori da questo momento doloroso.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SU TELEGRAM>>>

X