banner
GuideSesso

Come Farsi una Sega: Metodi e Consigli

Condividi l'articolo

banner

Sicuramente ogni uomo sa come farsi una sega ma non tutti sanno come farla in modo perfetto. In realtà esistono molti metodi per segarsi e alcuni sicuramente possono dare più soddisfazione di altri. Al termine della lettura di questo post avrai le idee più chiare su come farsi una sega al meglio e potrai subito mettere in pratica quello che hai imparato!

Come si Fa una Sega Classica

Il modo più immediato che può venirti in mente per farti una sega è quello classico, ovvero di impugnare l’asta del pene con una mano, facendo scorrere quest’ultima in alto e in basso con un ritmo crescente, fino a venire. In questo modo puoi simulare in modo più o meno realistico un vero rapporto sessuale, ma anche questa modalità “tradizionale” può essere arricchita grazie a piccoli dettagli che possono renderla molto più soddisfacente.

  • Usa un olio per massaggi. Prima di farti una sega cospargi la mano con un olio per massaggi o lubrificante intimo, o lubrificante. In questo modo lo scorrimento sul pene sarà molto più fluido e non incontrerai ostacoli quando comincerai ad andare su e giù molto velocemente. L’impugnatura sarà vellutata e liscia, come se a farti una sega fosse una bellissima donna dalle mani curate. Inoltre l’olio per massaggi comincerà a produrre calore durante lo strofinamento, regalandoti un’esperienza ancora più “hot”.

  • Cambia mano. Tendiamo a usare sempre la stessa mano quando si tratta di spararsi una sega, e questo può rendere la cosa un po’ noiosa alla lunga. Anche se non ti viene naturale, ogni tanto prova a usare l’altra mano: avrai la sensazione che sia qualcun altro a impugnare il tuo cazzo.

  • Guardati allo specchio. Quando si cerca ispirazione su come farsi una bella sega a volte la risposta è letteralmente “davanti a noi”. Guardarsi allo specchio aggiunge un tocco molto piccante alla masturbazione, un po’ come assistere a un film hard dove i protagonisti siamo noi.

Come farsi una sega ad Anello

Io chiamo così questo metodo, ma non so se esiste un nome universale. Quando sei veramente eccitato e hai il cazzo più duro del solito, potrai sfruttare questa maggiore sensibilità per agire in modo più mirato. Prova a congiungere pollice e indice, andando a formare un anello. Stringi con decisione le dita attorno al pene e falle scorrere con calma in alto e in basso, in particolare nelle vicinanze della cappella, variando la forza della presa durante il movimento. In questo modo avrai più precisione rispetto a usare l’intera mano e potrai giocare ruotando “l’anello” o stringendolo con intensità maggiore quando sei alla base, creando l’illusione (molto eccitante) che il cazzo si stia gonfiando a ogni passaggio.

Simula un Pompino

Se vuoi ricreare l’illusione di essere risucchiato da una bella bocca, dedicati alla cappella. Usa solo le dita, e invece di farle scorrere su e giù usale solo per ruotarle attorno ai bordi della tua cappella gonfia. Per darti un’idea precisa: pensa di avvitare e svitare una lampadina. Ti sembrerà che il tuo pene si stia godendo un lavoro di labbra e di lingua e se chiudi gli occhi potrai immaginare che a fartelo sia la persona che più ti fa eccitare.

Scegli una Posizione Eccitante

Ci sono tanti modi per farsi una sega, l’importante è scegliere quello che ti eccita di più in quel momento. Cambiare posizione può essere molto intrigante, assecondando una fantasia particolare. Non avere paura di provare qualcosa di inconsueto, anzi: sarà più sexy. Prova a farti una bella sega tenendo le gambe spalancate e sollevate, in modo da poterti accarezzare le palle con più soddisfazione. Oppure mettiti a pecora, e falla al contrario, ovvero scorrendo la mano dall’alto verso il basso: se non hai mai provato ti sembrerà molto più porcella e proibita del solito. Puoi anche sdraiarti nudo sul pavimento…in questo modo proverai una sensazione strana e selvaggia e il freddo sulla schiena ti darà brividi di piacere. Sono solo alcuni degli infiniti metodi per farsi le seghe che puoi sperimentare, l’unico limite è davvero la tua fantasia.

Il Segreto per una Sega Perfetta

In realtà la vera differenza tra una sega perfetta e una masturbazione mediocre la fa il nostro grado di eccitazione. Andare a letto, prendere il telefonino e aprire Youporn per farsi una bella pippa è ok, ma spesso è quasi un gesto automatico, senza voglia. La cosa più importante è capire cosa davvero ci eccita quando siamo da soli. Per alcuni ad esempio leggere racconti erotici è molto più arrapante che guardare un video. Altri preferiscono creare un’atmosfera rilassante, magari usando la vasca da bagno e mettendo musiche particolari. C’è chi si eccita leggendo notizie di perversi fatti di cronaca, chi preferisce invece chattare con una sconosciuta.

banner

Qualunque sia la tua preferenza, su come farsi le seghe, ti consiglio di non passare subito a toccarti appena avverti lo stimolo, ma di far crescere l’eccitazione a lungo. Anche se non vedi l’ora di farti una sega aspetta, godi nel sentire il cazzo che si ingrossa man mano sotto gli slip, magari strofinalo col dorso della mano, ma non cedere subito. A chi mi chiede come farsi una sega al meglio suggerisco sempre di farlo prima diventare davvero duro, al punto da temere di venire in un secondo appena inizi a impugnarlo. In questo modo puoi creare una situazione di eccitamento prolungata, che può durare anche mezz’ora o un’ora, e poi sarà ancora più bello darti il permesso di prenderlo in mano e godere veramente fino in fondo!

Segarsi senza mani

Per quanto riguarda le seghe senza mani la tecnologia fa la sua parte. Bisogna accettare la mancanza del partner e quindi di farsi fare una sega e simulare la scopata con la stessa autenticità di un vero e proprio rapporto sessuale. Insomma devi riuscire a riprodurre un pompino, una spagnoletta, una scopata, nel modo più autentico possibile e in tal caso le mani possono non servire. Per farlo dovrai utilizzare i masturbatori per uomini. Questi sono oggetti tecnologicamente avanzati che ti permetteranno di fare una sega perfetta senza utilizzare le mani. Tale prodotto è alla portata di tutti ed è possibile utilizzarlo anche con il partner. Lei o lui potrà prestarsi a mantenerlo mentre godi come un riccio schizzando ripetutamente con doppi orgasmi. Come accennato con i masturbatori automatici è possibile fare seghe da soli senza mani. Ma la cosa più eccitante e che potrai finalmente avere una doppia eiaculazione. Dunque se sei curioso di sperimentare questa nuova sensazione sappi che sono oggetti con un prezzo alla portata di tutti.

Conclusioni su come segarsi

Ora che hai letto questa guida su come farsi una sega perfetta, ma in generale su come segarsi, che tu sia un uomo o una donna, hai acquisito una conoscenza completa sull’argomento. È ora di mettere in pratica quanto hai imparato e godere dell’esperienza sia con le tue mani che con l’aiuto dei sex toys appropriati per la masturbazione maschile. Buon divertimento!

.....
Condividi l'articolo

One thought on “Come Farsi una Sega: Metodi e Consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *