banner

Come Fare L’amore in Acqua: Guida al Water Sex

Condividi l'articolo

banner

Fare l’amore in acqua è un desiderio sessuale molto ricorrente tra le coppie, soprattutto l’estate, quando la doccia, il mare o la vasca da bagno diventano i luoghi più utilizzati per via del caldo. L’idea di unirsi al corpo bagnato del partner mentre si è immersi nell’acqua rievoca il profumo di libertà sessuale più volte rappresentata nei film erotici, hard e romantici. Insomma una sensazione che dovrebbe essere provata almeno una volta nella vita.

Basti pensare all’iconica scena del film Da qui all’eternità, o al famoso telefilm di baywatch dove la maggior parte delle riprese d’amore erano girate in acqua. Per non parlare dei film hard, dove ci sono molte scene incentrate sul sesso in acqua.

Dato l’enorme interesse sull’argomento come scopare in acqua” ho deciso di spiegarti passo passo: come fare sesso in acqua in modo pratico, le posizioni più adatte per fare sesso in acqua, in quali luoghi è possibile farlo senza farsi beccare, quali precauzioni usare per farlo nel modo giusto. Insomma una guida completa sul sul water sex.

CLICCA QUI: PER CONOSCERE RAGAZZE CHE FANNO SESSO IN ACQUA

Quali sensazioni si provano nel fare l’amore in acqua?

le sensazioni che si provano nel fare sesso in acqua

Com’è fare sesso in acqua? Che sia al mare, in piscina o in una vasca da bagno, fare l’amore in acqua può essere qualcosa di estremamente eccitante soprattutto per via della mancanza di gravità. Questa condizione naturale consentirà di fare cose che normalmente sarebbero impossibili.

Il water sex è infatti un modo per riavvicinarsi alla natura uscendo dall’abitudine di farlo nella propria camera da letto rendendo il sesso molto più eccitante e in sintonia con l’ambiente circostante. Vediamo perciò i vantaggi e le sensazioni che si provano:

1. Assenza di gravità: Come già accennato, in acqua c’è assenza di gravità, facendoti sentire più leggero e permettendoti di fare qualcosa di più “acrobatico”. Ad esempio ti sarà molto facile prendere in braccio il partner durante l’amplesso, cosa che non tutti riescono a fare fuori dall’acqua.

2. Penetrazione dolce e profonda: Il movimento ondulatorio dell’acqua, che sia l’acqua del mare o quella di una vasca da bagno, riesce a coccolarti dolcemente e ad accompagnare i movimenti del corpo, regalando una performance sessuale più fluida e movimentata. Le onde dell’acqua, specialmente quelle dovute a correnti marine, fanno muovere dolcemente il corpo, permettendoti di intensificare la penetrazione senza alcuno sforzo.

3. Senso di libertà: l’idea di fare sesso in acqua e all’aperto, consente di lasciare parti del corpo nascosto nell’acqua, permettendo così di fare l’amore con un pubblico ignaro di ciò che sta succedendo.

Lubrificante prima di fare sesso in acqua

Nonostante quello che comunemente si può credere, è importante precisare una cosa: l’acqua non funge da lubrificante per questo motivo è giusto far in modo che l’eccitazione sia talmente alta che i liquidi corporei (liquido vaginale) siano talmente abbondanti da non disperdersi nell’acqua. Come precauzione potrebbe essere intelligente utilizzare un lubrificante prima di entrare in acqua.

Dove fare l’amore in acqua all’aperto

dove fare sesso in acqua all'aperto

Se ti piace il sesso in acqua in modo libero, all’aperto, in posti naturali, in sinergia con la natura, devi farlo in acqua all’aperto!

Fare l’amore in acqua all’aperto potrebbe diventare un eccitante fuori programma durante un’escursione o in vacanza. I luoghi più gettonati per fare sesso acquatico sono i seguenti:

Mare

Il mare, specialmente d’estate, è il luogo prediletto dalle coppie per fare l’amore in acqua. La pelle resa scivolosa dall’acqua salata, il sole che scalda i corpi, rendono la prospettiva di un bagno molto eccitante. È importante però scegliere una spiaggia non troppo frequentata. Perciò bisogna scegliere una piccola baia o insenatura dove potersi appartare, oppure optare per un bagno notturno per non correre il rischio di essere beccati da qualcuno.

Se però l’idea di fare sesso all’aperto davanti ad altre persona ti stuzzica, puoi sempre optare per una spiaggia nudista. Di solito frequentata da coppie scambiste o voyeuristi che amano vivere i piaceri della natura.

Lago

Come il mare, anche il lago è una meta abbastanza comune per il sesso bagnato. A differenza del mare, il lago non ha l’ampiezza e i grandi spazi che caratterizzano le spiagge, quindi è opportuno verificare l’ampiezza del lago e la sua profondità, (non deve essere troppo alta), in modo da evitare pericoli.

Inoltre è importante verificare le correnti, che in alcuni casi, in vicinanza di ruscelli, possono essere molto forti e quindi, da evitare.

Basterà perciò scegliere una meta poco frequentata, rifugiarsi negli anfratti più nascosti, magari vicino il getto di una cascata e fare attenzione a non avventurarsi in punti dove l’acqua è più alta o la corrente particolarmente potente.

Piscina

L’ideale sarebbe una piscina privata, magari dotata di idromassaggio per godersi un po’ di sesso acquatico. Non tutti però hanno questo privilegio e perciò devono accontentarsi di una piscina pubblica. Fare sesso in una piscina affollata, magari piena di famiglie, non è assolutamente consigliato.

Perciò se vuoi fare l’amore in piscina cerca il contesto adatto, come ad esempio prendere una villa in affitto per un week end, oppure quella di un esclusivo centro benessere, soprattutto se ti trovi in un resort dove è possibile utilizzarla per un bagno notturno. Approfitterai dunque di un momento di quiete, e potrai fare l’amore in acqua al chiaro di luna.

Dove fare l’amore in acqua al chiuso

dove fare sesso in acqua al chiuso

Fare l’amore in acqua è un’esperienza che può essere vissuta anche nella tranquillità di una casa o di un hotel purchè ci sia un bagno, una doccia o una vasca da bagno. Il vantaggio? Lo puoi fare in qualsiasi stagione. Vediamo dove e in che modo:

Doccia

La doccia è la scelta più semplice e veloce. Tutti nel proprio bagno di casa hanno un piatto doccia o una vasca da bagno. Fare una doccia con il partner è un modo molto eccitante di regalarsi un momento di intimità diverso dal solito. Insaponarsi a vicenda sotto il getto dell’acqua, calda o fredda a seconda delle preferenze per giocare con sex toys wateproof così come fanno le coppie più affiatate. Un’esperienza che tutti possono provare nell’intimità del proprio bagno.

Vasca da bagno

Se hai una vasca da bagno capiente, non perdere l’occasione di sperimentare il sesso durante un bel bagno rilassante. Con qualche candela, la giusta musica di sottofondo (Erotic lounge), una vasca piena di acqua calda e bolle di sapone, un doccino (il sex toy casalingo per eccellenza) per stuzzicare le vostre parti intime, il sesso in acqua sarà un’esperienza eccitante e allo stesso tempo rilassante.

CLICCA QUI: PER CONOSCERE RAGAZZE CHE FANNO SESSO IN ACQUA

Le migliori posizioni per fare l’amore in acqua

Quando si fa l’amore al mare, al lago o in piscina solitamente il livello dell’acqua è più elevato e i movimenti ondulatori non permettono una buona stabilità. Le posizioni che sto per elencarti ti permetteranno di sfruttare al massimo le potenzialità che questi luoghi possono offrire senza perdere l’equilibrio e mantenendo una buon aderenza con il corpo del tuo partner.

banner

In braccio in piedi

Questa posizione è un classico. Lei si avvinghia a lui circondandogli la vita con le gambe, lui la sorregge portandola in braccio. Basterà spostare un po’ il costume da bagno per regalarsi del fantastico sesso acquatico. Il movimento dell’acqua non farà altro che accentuare le spinte del bacino regalando una stimolazione maggiore. L’equilibrio è dato dall’appoggio delle gambe di lui. Per non rischiare di essere sgamati, scegli un posto più isolato ma dove si tocca. Se sei al mare o al lago, scegli un angolo con degli scogli che fungano da nascondiglio e che potrai usare come punto di appoggio per rafforzare la tua stabilità. Questa posizione è abbastanza discreta perciò se non dovessi avere la possibilità di appartarti, sembrerà che tu e il tuo partner siate abbracciati a chiacchierare.

Sul materassino

Tecnicamente non è sesso dentro l’acqua, però utilizzare il materassino ti può permettere di fare l’amore in acqua, al mare o al lago, in maniera più comoda, sfruttando il dolce ondeggiare dell’acqua. Il materassino infatti ti permette di allontanarti, di raggiungere punti in cui l’acqua è alta e quindi c’è scarsa possibilità di essere disturbati. Per essere più sicuro, procurati una fune da fissare al materassino legata ad una pietra e usala come un’ancora. Una volta trovato il punto ideale hai 3 opzioni:

1. A cavalcioni: Entrambi a cavalcioni sul materassino, uno di fronte all’altro. Lei sopra che cavalca a ritmo delle onde del mare mentre lui la tiene dai fianchi.

2. Sdraiati: Se hai un materassino abbastanza spazioso puoi usarlo come fosse un letto e quindi optare per delle posizioni che vi vedono entrambi distesi. A fare la differenza sarà il movimento dell’acqua che ti darà la sensazione di fluttuare mentre fai sesso.

3. A pancia sotto: Per questa posizione è necessario trovarsi in un punto dove si tocca. Lei è in piedi con il busto appoggiato sul materassino, lui in piedi dietro di lei. Oltre ad essere una posizione comoda per lei, che viene coccolata dall’ondeggiare del materassino, questa posizione, accentuando il piegamento in avanti di lei, garantisce una penetrazione profonda.

Scaletta/bordo piscina

Se hai la possibilità di fare sesso in una bella piscina dotata di scaletta, fare l’amore in acqua sarà ancora più divertente. La scaletta e il bordo della piscina possono essere sfruttati come supporto per provare delle posizioni nuove in grado di garantire una stabilità maggiore. A differenza degli scogli, la pavimentazione delle piscine è liscia e il rischio di graffiarsi è assente.

1. Missionaria con gambe in su: Lei è sdraiata con la schiena sul bordo della piscina con le gambe sollevate, mentre lui, in piedi in acqua, la penetra frontalmente.

2. Schiena in acqua: Poggiandosi son le spalle e i gomiti sul gradino della scaletta, o sul bordo piscina, lei e sdraiata a pelo d’acqua, a pancia in su. Lui inginocchiato davanti a lei la tiene dalle gambe e dai fianchi controllando l’intensità della spinta.

3. Sottomarino: Lui è seduto sulla scaletta. Lei è sdraiata con la schiena sulle ginocchia di lui e le gambe in alto. In questo modo entrambi sarete immersi nell’acqua, in una posizione estremamente stimolante per entrambi.

Missionaria sul bagnasciuga

Per rivivere una romantica scena da film d’amore, se sei in una spiaggia deserta, perché non farlo sul bagnasciuga? Lei sdraiata con la schiena sulla sabbia e lui sopra. Travolti dalla passione e dalle onde.

Posizioni per water sex in casa

Quando si è in casa, fare l’amore in acqua diventa alla portata di chiunque ma c’è anche da tener conto che molto spesso gli spazi sono più angusti e bisogna trovare l’incastro perfetto, come in un tetris, per trovare delle posizioni comode e soddisfacenti per entrambi. Quelle che sto per elencarti sono quindi le migliori posizioni pensate per la doccia e le vasche da bagno.

Fare l’amore sotto la doccia

1. In piedi con una gamba alzata: Adatta per il sesso sotto la doccia. Entrambi in piedi, l’uno di fronte all’altra. Lei con una gamba sollevata si avvinghia alla vita di lui, che la tiene dai fianchi. In questo modo i corpi si adatteranno alla stretta cabina della doccia e la gamba sollevata faciliterà la penetrazione.

2. Da dietro in piedi: Un’altra posizione che ti permette di fare l’amore in acqua sotto la doccia. Entrambi sono in piedi, lei di spalle, poggiata alla parete, con la schiena inarcata. Questa posizione da dietro, oltre a garantire una penetrazione molto profonda, dà la possibilità di massaggiare la schiena della partner durante il sesso, di stuzzicare il clitoride con le dita o con un sex toy.

3. Sesso orale bagnato: La doccia e la vasca da bagno ti permettono di sperimentare il sesso orale bagnato, cosa assolutamente impossibile al mare o al lago, dove dovresti stare in apnea per riuscirci. Durante un bagno caldo, o mentre con il partner stai facendo una doccia un po’ piccante, inginocchiati e regalagli un lavoretto di bocca. Indimenticabile sia per chi lo riceve che per chi lo fa.

Fare l’amore in vasca da bagno

1. Sdraiata con una gamba alzata: Ottima per fare sesso in vasca. Lei è sdraiata a pancia in su con una gamba sollevata mentre lui è sopra di lei. La gamba sollevata facilita la penetrazione e permette a lui di avere un po’ più di spazio. È consigliabile utilizzare un tappetino o uno spessore morbido da mettere sul fondo in modo che la superficie dura della vasca non sia dolorosa per la schiena di lei.

2. Amazzone rovesciata: In questa posizione da fare durante un bagno, è la donna a stare sopra. Questa variante della classica posizione dell’amazzone, la donna è a cavalcioni, seduta o accovacciata sull’uomo ma di spalle. Lui è seduto, con la schiena posata sul bordo della vasca e le gambe distese. Questa posizione permette alla donna di controllare l’intensità della spinta e nello stesso tempo di occupare minor spazio all’interno della vasca.

3. Forbice in acqua: Se hai una vasca di piccole dimensioni ma non vuoi rinunciare ad una bella scopata in acqua, prova la posizione della forbice. Per la penetrazione ti consiglio di partire dalla posizione del missionario. Per raggiungere la posizione della forbice entrambi devono sedersi uno di fronte all’altra, poggiati con la schiena sui bordi della vasca. A questo punto la donna solleva le gambe e le posiziona sulle spalle di lui. In questo modo i bacini saranno attaccati e le gambe in su garantiranno una penetrazione più intensa.

Precauzioni

Per fare in modo che il water sex sia vissuta al massimo, è importante avere delle piccole accortezze precauzionali che possono migliorarne l’esperienza evitando i possibili e spiacevoli imprevisti.

Pulizia: Fare sesso in acqua non significa necessariamente farlo in un luogo pulito, perciò per evitare di avere delle irritazioni ti consiglio di lavarti accuratamente dopo aver fatto l’amore in acqua.

Protezione: L’acqua non funge da protezione e non scongiura quindi il rischio di gravidanze o di malattie sessuali. Quindi se decidi di farlo in acqua utilizzate qualche buon contraccettivo adatto alla vostra relazione.

Resta dove si tocca: Se ti trovi in mare o al lago e non sei provvisto di materassino è importante restare dove si tocca. L’acqua troppo alta oltre a rendere molto difficile il sesso potrebbe essere poco sicura per entrambi.

Usa protezioni anti scivolo: In particolare sotto la doccia, nelle posizioni in piedi, è facile scivolare sulla superficie liscia della vasca resa ancora più scivolosa da acqua e sapone. Perciò utilizza un tappetino per avere più attrito e sii cauto nei movimenti.

Conclusioni

Fare l’amore in acqua è il miglior modo per fare sesso riappropriandosi del piacere di condividere l’energia tra, terra, acqua, fuoco e cielo.

Dopo aver letto questo post, lascia pure acceso il PC su EroticoWeb e vai a goderti un bel bagno caldo con il tuo partner. Se non hai un partner, clicca il tasto qui sotto, e buon divertimento.

CLICCA QUI: PER CONOSCERE RAGAZZE CHE FANNO SESSO IN ACQUA


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *