banner
GuideSesso

Come Eliminare Cattivi Odori Intimi in Modo Veloce e Naturale

Condividi l'articolo

banner

Il sesso deve essere un piacere, ma i cattivi odori intimi possono rendere sgradevole anche questa meravigliosa parte della vita. Magari quando siamo in solitudine ignoriamo il problema, ma un partner potrebbe rimanere disgustato da una vagina che puzza o da un pene che puzza, al punto di rifiutarsi di avere rapporti sessuali con noi. Per questo ho scritto questa guida completa per eliminare il cattivo odore intimo, indicandoti metodi e suggerimenti. Se segui quello che ti dico con attenzione potrai stare sempre tranquillo o tranquilla: nessun partner potrà avere da ridire!

Cattivi Odori Intimi: da Dove Nascono?

La risposta più immediata sarebbe dirti che un cattivo odore intimo nasce da una cattiva igiene, ma non sempre le cause si possono ricondurre solo a questo. Ad esempio dietro un cattivo odore vaginale, particolarmente forte, si potrebbe nascondere un’infezione batterica o un’alterazione del PH. Oppure a volte i cattivi odori possono nascere da un’alimentazione troppo speziata e piccante, o da indumenti intimi non traspiranti che favoriscono l’umidità nelle nostre parti basse. Per fortuna quasi sempre è possibile rimediare al problema: l’importante è prenderne coscienza il prima possibile.

Come curare l’Igiene Intima

Queste piccole regole per combattere i cattivi odori intimi valgono sia per gli uomini che per le donne e non ti sarà difficile seguirle. Per fortuna qui in Italia quasi tutte le case sono dotate di bidet, quindi è piuttosto semplice praticare quotidianamente una corretta igiene intima. Occorre usare acqua tiepida per lavare le zone genitali, in unione a detergenti intimi preferibilmente naturali e poco aggressivi. Durante il lavaggio è buona norma cominciare dai genitali e poi passare alla zona anale, e non fare invece il contrario: in questo modo eviteremo di trasportare batteri intestinali dall’ano alla vagina o al pene. Dopo il bidet occorre sempre asciugarsi con cura, perché un cattivo odore intimo spesso nasce dall’eccessiva umidità.

I detergenti intimi

I detergenti intimi non sono tutti uguali, ne esistono di specifici per cattivi odori, per infezioni, antibatterici, neutri, lenitivi e adatti a donne in gravidanza. Il sapone comune non è adatto alle parti intime perché altera l’acidità naturale delle zone genitali e provoca una reazione alcalina che potrebbe portare a cattivi odori intimi. Vanno quindi scelti prodotti pensati appositamente per l’igiene genitale, che non provochino allergie o reazioni indesiderate e che siano fondamentalmente delicati. Ovvero che non stravolgano il PH naturale del corpo. A seconda dei gusti personali potrai sceglierlo al timo, alla malva, alla salvia: ne esistono in grande varietà e puoi acquistarli anche online.

I migliori detergenti intimi per donna:

Dermoxen

detergente intimo per perdite maleodoranti
Dermoxen

Dermoxen anti odore è il detergente intimo per la donna studiato per combattere in maniera specifica e naturale i cattivi odori intimi, spesso sintomo della presenza di infezioni vaginali come: Candida, Albicans, Gardnerella vaginalis.

Vagisil 

cattivo odore vaginale
Vagisil

Vagisil è un detergente delicato per l’igiene intima. Ha una tecnologia Odor Block con un ingrediente brevettato, che aiuta a prevenire l’insorgenza di fastidiosi odori. Contiene Tea Tree Oil, un antibatterico naturale, estratti di Aloe Vera, Acido Citrico e Acido Lattico. Ipoallergenico pH 4,8.

Saugella

Saugella

Saugella è un detergente che protegge dai fastidi intimi e mantiene il benessere fisiologico contrastando il cattivo odore. È adatto in gravidanza e durante il ciclo mestruale. La sua formula è scientificamente testata per non alterare l’epitelio vulvare e per aiutare il mantenimento del naturale film idrolipidico. Protegge dai fastidi intimi quali: prurito, bruciore, cattivi odori, ed aiuta a mantenere il corretto pH dell’area vulvare, che rappresenta una barriera protettiva naturale.

I migliori detergenti intimi per uomo:

Saugella uomo

Saugella uomo

Saugella uomo è il detergente intimo quotidiano adatto all’ uomo, con azione anti-odore. Contiene estratti di componenti Eugenia Caryopyillus, Helichrysum Italicum, fornisce una sensazione rinfrescante e lenitiva e favorisce un’azione anti-odore.

Le Coq Rock

Le Coq Rock

Le Coq Rock è il deodorante intimo per uomini che neutralizza gli odori sgradevoli e aiuta ad assorbire il sudore. Contiene olio di cocco che grazie alla sua azione ha un effetto antibatterico e riduce gli odori sgradevoli anche in situazioni di sudore, come la corsa, la palestra eccetera.

Ball Game

detergente uomo per cattivo odore intimo
Ball Game

Ball Game, è un profumo sportivo e rivitalizzante. Lo spray intimo assicura una sensazione di freschezza duratura nell’area intima contrastando i cattivi odori. L’aloe vera fornisce idratazione alla pelle secca e stressata e la rende piacevolmente elastica.

Cattivi odori intimi, curare alimentazione e stile di vita

Anche un’alimentazione “sballata” o uno stile di vita poco salutare possono alterare l’equilibrio del corpo e quindi il nostro odore intimo. Questa indicazione vale in special modo per le donne, dato che dietro una vagina maleodorante a volte può esserci un’alimentazione troppo ricca di sapori forti: spezie piccanti, aglio, cipolla, se mangiati ogni giorno vanno a modificare l’odore della nostra pelle e quindi anche quello dei genitali. Questo vale anche per un eccesso di alcool e tabacco: qualunque sostanza ingeriamo viene assorbita dal nostro corpo, e viene quindi poi espulsa attraverso la sudorazione, compresa quella delle parti intime.

Scegli gli indumenti intimi giusti

Come dicevo prima, l’umidità è una delle maggiori responsabili dei cattivi odori intimi femminili (ma anche di quelli maschili, anche se in forma leggermente meno evidente). Nell’umidità si annidano i batteri e quindi la puzza, per questo dobbiamo cercare di ridurla a livelli accettabili. Nella scelta dei capi d’abbigliamento intimi vanno privilegiati quelli realizzati in materiale traspirante, come ad esempio il cotone, che non trattengono l’umido e quindi ne evitano una concentrazione eccessiva. Se soffri di una sudorazione molto elevata e temi cattivi odori intimi notturni puoi scegliere di dormire senza indossare nulla per evitare ristagni.

Attenzione alle perdite

Già saprai che durante il periodo delle mestruazioni l’odore della vagina potrebbe essere compromesso, quindi assicurati di raddoppiare le tue attenzioni verso l’igiene intima e se non ti senti sicura evita di ricevere un rapporto orale e scegli altri tipi di “divertimenti”.

Se tutto questo non basta

Se anche seguendo tutte queste precauzioni ritieni di non aver risolto il problema di un odore intimo sgradevole, dovresti considerare di rivolgerti a un medico. Spesso la puzza eccessiva è sintomo di qualcosa che non va nel nostro organismo, potrebbe essere in corso un’infezione, oppure una malattia sessuale, o qualcosa che sta andando ad alterare la normale acidità del corpo. Il medico potrà consigliarti gli esami da fare per verificare le tue condizioni e consigliarti rimedi e prodotti intimi appositi per la tua situazione.

L’Importanza di Combattere i Cattivi Odori Intimi

odore intimo

Immagina questo quadretto: hai fatto sesso con qualcuno, ti sembra che sia andato tutto alla grande, ma dopo quella persona ti evita, non ti cerca più, non risponde alle tue chiamate. Una delle possibili ragioni di questo è che abbia trovato molto sgradevole il tuo odore intimo, al punto di non voler più ripetere la spiacevole esperienza.

Nei rapporti orali la questione diventa estremamente importante, e trovarsi a mettere la bocca su un pene che puzza o su una vagina che puzza ti assicuro che è un’esperienza che non si desidera ripetere. Assicurati quindi sempre di poterti lavare prima di un rapporto orale, e rifiuta o trova una scusa se non hai modo di poterti prima rinfrescare un po’. Magari hai passato tutta la giornata fuori, senza un bidet o una doccia a portata di mano, hai sudato e indossato indumenti pesanti o non traspiranti: in questo caso anche se la voglia è tanta, a volte è meglio desistere.

Uomo e Donna: ci sono Differenze?

Il problema dei cattivi odori intimi colpisce indifferentemente sia uomini che donne. Al massimo posso dirti che per l’uomo è più semplice rimediare. Magari risolvendo con una salviettina sempre a portata di mano, dato che si tratta di un lavaggio esterno e quindi più semplice e meno a rischio di irritazioni. Per la donna è più difficile, perché rimuovere il cattivo odore della vagina è più laborioso. Infatti si tratta di una parte interna e che quindi richiede più delicatezza e più cura. Nel cunnilingus la lingua e il naso entrano profondamente a contatto con i genitali e quindi sarà impossibile non accorgersi di odori sgradevoli. Non aspettare che sia il partner a farti notare il problema: procedi quotidianamente a curare la tua igiene intima e ogni tanto tocca le zone interessate e annusati le dita per verificare se gli odori sono nella norma.

Cattivi odori intimi, conclusioni

Ricorda che a volte potresti non sentire il tuo cattivo odore. Se succede che stai con il tuo partner e c’è un odore sgradevole parla con gentilezza e delicatamente del problema, senza vergogna. In questo modo, la persona interessata potrà divenire consapevole del problema e fare qualcosa per risolverlo. Ad esempio, potrebbe migliorare l’igiene intima o andare dal medico se necessario. In questo modo, potrà prendersi cura del proprio corpo e anche del benessere del partner.

.....
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *