banner

Come Combattere l’Ansia da Prestazione

Condividi l'articolo

banner

Avere ansia da prestazione è qualcosa di assolutamente normale tra gli uomini, specie se sono in procinto di fare sesso per la prima volta con una nuova fiamma. Ognuno di noi ha le sue piccole o grandi insicurezze, che possono essere legate alle dimensioni del pene, all’eiaculazione precoce, al timore di non riuscire a raggiungere l’erezione. Se immotivata, quest’ansia dovrebbe scomparire dopo i primi rapporti sessuali, ma non sempre è così. Noi uomini siamo un po’ vittime di una certa cultura del passato che derideva le fragilità e le insicurezze personali, e quindi sentirci sminuiti in campo sessuale è qualcosa davvero capace di metterci seriamente in crisi a qualunque età. In questo articolo provo a spiegarti come combattere l’ansia da prestazione e come vincere le tue paure in modo semplice.

Ansia da prestazione: le cause più comuni

Il caso più tipico quando parliamo di ansia da prestazione maschile capita quando tu pensi che la donna che stai frequentando sia troppo esigente, o che abbia molta più esperienza di te in fatto di sesso. Questo si verifica ad esempio quando tu esci da un matrimonio o una relazione molto, molto lunga e quindi fino a quel momento hai fatto sesso sempre con la stessa donna. Ti ritrovi quindi a dover affrontare un primo appuntamento dopo anni di monogamia e temi che lei abbia avuto una vita sessuale molto più varia e ricca di esperienze rispetto a te.

In altri casi invece le tue ansie sono motivate da brutte esperienze del passato che hanno fatto nascere in te queste paure.

Vediamo alcune di queste probabili esperienze:

Hai fatto sesso con una donna che non riusciva a venire a causa dei tuoi tempi troppo rapidi

Lo hai fatto con una che non si è dimostrata particolarmente entusiasta delle tue dimensioni

Ti sarà capitato di farlo con una lei che non ha apprezzato il tuo modo di fare l’amore (su quest’ultimo punto però è sempre giusto cercare di migliorarsi).

In tutti questi casi, l’ansia da prestazione può solo peggiorare le tue previsioni peggiori, portandoti a difficoltà di erezione o all’eiaculazione precoce.

Rimedi psicologici per combattere l’ansia da prestazione

L’età peggiora le cose?

Si tende a pensare che con il passare dell’età anche i problemi psicologici si ridimensionino. Questo è generalmente vero, ma non quando si parla di sesso. Perché quando il corpo invecchia è più probabile che si verifichino “malfunzionamenti”, dato che calano quel testosterone e quell’energia giovanile che da ragazzi ci rendevano insaziabili. Questo non vuol dire che l’uomo over 40 o over 50 sia meno appetibile sessualmente, ma solo che per certi versi è più delicato. Oltretutto stiamo parlando di un uomo che ha più preoccupazioni, stress, responsabilità rispetto a un ventenne e questo influisce anche sulla sua serenità sessuale. Certo, se un uomo ha vissuto tutta la vita da single e ha avuto tanta esperienza sarà sicuramente più corazzato verso questo tipo di evenienze, ma se come ho accennato prima, stiamo parlando di un uomo che ha avuto poca esperienza, l’età non gioca a favore.

Perché l’ansia fa male al sesso

Avere problemi sessuali con una donna appena conosciuta e con la quale quindi non hai neanche quella confidenza e quella complicità che rendono più semplice affrontare insieme qualunque problema, può rivelarsi un’esperienza traumatica. Questo perché un cattivo imprinting iniziale rischia di innescare un loop destinato a ripetersi. Mi spiego meglio: se già al momento di entrare nel letto con lei inizi ad aspettarti un fallimento, è probabile che le tue previsioni si verificheranno. L’ansia ti porterà quindi a perdere l’erezione o appunto a essere così preoccupato di venire troppo presto, da accelerare il tuo orgasmo ancora di più.

Ansia da prestazione sintomi

Ma quali sono i sintomi da ansia sesso? Inizio col dire che i sintomi sono la conseguenza di come si percepisce una determinata situazione. Se la percepisci come minacciosa e ti senti incapace di affrontarla allora stiamo parlando di un livello di ansia più elevato. Questo porta a tutta una serie di sintomi che possono arrivare a renderti inefficace.

Ecco i sintomi da ansia da prestazione:

  • Nausea
  • Ipersudorazione
  • Tensione muscolare
  • Sensazione di malessere fisico
  • Sensazione di malessere mentale
  • Tremori
  • Palpitazioni
  • Bocca asciutta
  • Voce roca
  • Problema di concentrazione
  • Problema con la memoria

Come combattere l’ansia da prestazione

ansia da prestazione rimedi

La cosa più importante è riuscire a distinguere tra problemi reali e problemi temporanei o immaginari. Se fino a quel momento la tua vita sessuale è stata normale e non hai ricevuto pareri troppo negativi, il problema sarà probabilmente psicologico o legato solo alla donna che stai frequentando. Si tratta quindi di riacquistare fiducia in te stesso e di tornare a credere nelle tue capacità. Ora ti elenco alcuni rimedi all’ansia da prestazione che dovresti prendere in considerazione.

banner

Ansia da prestazione rimedi:

1. Cerca di parlare chiaro

Parlare chiaro è sempre il modo migliore per stemperare un problema. Avvisa la tua compagna dei tuoi timori (tanto lei sarà già perfettamente a conoscenza del tuo problema) invece di fare finta di niente. Se lei è intelligente ed esperta saprà che l’intimità tra due persone è una cosa graduale e che non bisogna pretendere che già dalle prime volte sia tutto fantastico (specie se tu non sei più un ragazzino arrapato, diciamolo).

2. Masturbati prima del rapporto

Se il tuo problema non è la difficoltà di erezione bensì l’eiaculazione precoce, puoi “portarti avanti” masturbandoti qualche ora prima di fare sesso. Sicuramente sarai molto meno carico e potrai gestire meglio il tuo corpo, ritardando ansia ed eccitazione in eccesso e garantendo rapporti sessuali più lunghi e soddisfacenti.

3. Allenati con la respirazione

Anche se potrà sembrare un po’ comico, spiegale le tue ansie e prova a fare sesso concentrandoti esclusivamente sulla tua respirazione, magari al buio. Lei dovrà capire che è un “rodaggio” e cercherà di assisterti nel tuo esperimento, con la consapevolezza di farlo anche per il suo bene futuro. Pratiche sessuali come il Tantra si basano esclusivamente sul ritmo della respirazione, tant’è che il sesso tantrico può durare anche diverse ore.

4. Prova con il Viagra

Ormai usare medicine per risolvere problemi di erezione non è certo più un tabù. Dopo averne parlato col tuo medico curante, prova ad assumere anche una piccola quantità di Viagra, magari inizialmente mezza pillola o un quarto. Se questo ti aiuterà a “guarire” ti assicuro che l’autostima crescerà immediatamente e anche il controllo dell’eiaculazione di riflesso sarà più efficace, dato che avrai una cosa in meno di cui preoccuparti. Una volta riacquistata la fiducia nelle tue prestazioni, cerca di farcela da solo senza sentire l’obbligo di avere sempre la pillola magica a portata di mano.

5. Non perdere di vista te stesso

Capisco che talvolta una donna può venire idealizzata e ritenuta una creatura superiore, se siamo molto innamorati. Devi sempre ascoltare il suo parere, ma non per forza permettere che possa essere lei il giudice assoluto della tua sessualità. Se fino ad oggi hai avuto una vita sessuale non problematica e invece con lei sembra tutto difficile, metti anche in conto che possa essere lei a sbagliare. Magari è lei che non riesce a staccarsi da ideali del passato e fa paragoni poco giusti nei tuoi confronti. Oppure semplicemente non prova troppa eccitazione per te e quindi qualunque cosa tu faccia non sarà mai contenta. Prima di essere troppo severo con te stesso prova a riflettere su questa ipotesi.

Come combattere l’ansia da prestazione con rimedi naturali

frutta e rimedi naturali per combattere ansia da prestazione

L’ansia da prestazione può trovare anche giovamento grazie a rimedi naturali che possono essere utili per darci più sicurezza e quindi sentirci poi più rilassati quando facciamo sesso. Da sempre l’umanità usa questi ingredienti della natura, ma oggi abbiamo il vantaggio che possiamo trovarli anche sotto la pratica forma degli integratori naturali, ovvero capsule ricche di principi attivi efficaci.

Ecco qualche esempio di integratori naturali per combattere l’ansia da prestazione:

  • Escolzia
    Un vero e proprio calmante naturale, favorisce il buonumore e calma il sistema nervoso. Utile per tutti i problemi di stress e ansia così come per l’insonnia.

  • Passiflora
    Una pianta miracolosa che oltre a combattere l’ansia è addirittura in grado di placare gli spasmi addominali e altre criticità di origine nervosa.

  • Valeriana
    Usatissima anche sotto forma di tisana, la Valeriana rilassa mente e psiche, portando una rapida sensazione di tranquillità e di benessere. Migliora anche la gestione dell’eiaculazione precoce.

  • Melissa
    Oltre a rilassare, calma la contrazione dei corpi cavernosi del pene aumentando l’afflusso sanguigno e quindi favorendo l’erezione.

Problemi causati dall’ansia da prestazione

Rovinare un potenziale bel rapporto di coppia per un motivo di questo genere sarebbe davvero un peccato. Per questo suggerisco sempre di risolvere subito il problema, senza mettere la testa sotto la sabbia e senza dare le colpe all’altra persona in modo infantile. Se non curata in tempo, l’ansia da prestazione si insinuerà nel vostro letto e trasformerà il momento di fare sesso in un momento triste, vissuto con vergogna e frustrazione. Prima o poi oltre all’insoddisfazione sessuale arriveranno anche gelosia, senso di inadeguatezza, depressione e la vostra unione di coppia verrà minata in modo irrimediabile.

Oltretutto tutto questo non si limita solo a inquinare un rapporto di coppia ma porta poi anche a una perdita dell’autostima generale che si rifletterà su tutti gli aspetti della tua vita. Se anche seguendo i rimedi che ti ho indicati continui a provare quest’ansia soffocante, metti tranquillamente in conto di chiedere il parere di uno psicologo: non c’è niente di male ed è oggi una consuetudine diffusa tra persone di ogni età.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ENTRA IN TELEGRAM SEX>>>

X