Come Allungare il Pene in Modo Naturale

Condividi l'articolo

Se ti trovi qui significa che vuoi sapere come allungare il pene in modo naturale per dare e avere più piacere sessuale. Si vuoi allungare il tuo pene ma senza subire alcun intervento. Magari ti senti imbarazzato perchè hai un pene piccolo. Oppure vorresti semplicemente aumentarlo per migliorare le tue prestazioni sessuali e in questa guida vedremo come fare.

Immagina gli enormi vantaggi di avere un membro più spesso, con 3 o 7 cm in più rispetto all’attuale dimensione. Sarebbe bello, vero?

Con un pene più grande potresti ottenere una penetrazione più potente, una introduzione più profonda, un rapporto stabile, una relazione più duratura e una vita sessuale più piacevole, appagante sotto al punto di vista psicologico e fisico.

Ci scrivono centinaia di utenti che vogliono sapere come ottenere un pene più grande, c’è chi è disperato e non sa come agire e c’è chi vuole semplicemente potenziare il suo membro per sbalordire e lasciare la partner a bocca aperta. In questa guida ti sarà data la risposta definitiva, fornendoti informazioni pratiche su come avere un pene più lungo, grosso e corposo in modo naturale, veloce e sicuro.

Ti svelerò infatti alcuni segreti su come allungare il pene, mostrandoti ciò che potremmo definire la guida definitiva sull’allungamento del pene senza interventi chirurgici.

CLICCA QUI: ENTRA IN CHAT EROTICA

Le basi per avere un pene più lungo

Circa il 92% degli uomini dichiara: “vorrei aggiungere al mio pene qualche centimetro in più”. Effettivamente, avere un membro grosso e potente spesso incide sull’autostima e dà agli uomini più sicurezza.

In questo articolo perciò ti indicherò dei semplici passi attraverso cui potrai allungare il tuo pene in modo naturale e senza bisturi.

Seguendo questa guida riuscirai a rendere il tuo pene più lungo e potente, e forte e potrai migliorare le tue prestazioni sessuali facendo urlare di piacere qualsiasi donna.

Con la giusta alimentazione è possibile ottenere ottimi risultati, lo abbiamo già visto e dimostrato nella guida “come aumentare lo sperma di 500 volte“. Dunque, con uno stile di vita sano, unito a degli esercizi specifici, riuscirai ad ottenere dei sorprendenti miglioramenti e ad avere una vita sessuale più appagante.

La struttura naturale del pene è fatta per allungarsi e ingrossarsi, e nella maggior parte dei casi è possibile ottenere risultati naturali sull’allungamento del pisello consentendo di spingere una parte di esso, nascosta, che consentirà di ottenere da 1 a 9 cm in più. Non ci credi o sei diffidente? Fai bene! Mettimi alla prova e continua a leggere fino alla fine.

Conformazione del pene

Molti si domandano: il pene è un muscolo? Facciamo un po’ di chiarezza.

Il pene non è un muscolo. Tuttavia è composto da cellule muscolari lisce che si contraggono come fanno i muscoli. Ciò significa che con una buona alimentazione ed un costante allenamento, il pene può essere allungato, sia per la sua elasticità che per la sua conformazione naturale. Infatti devi sapere che anche in fase di erezione vi è la possibilità di far uscire qualche centimetro in più. Una parte di esso si trova all’interno, anche nella fase di eccitamento, e con la giusta manipolazione, e i corretti esercizi, si può fare in modo che l’asta sia spinta verso l’esterno provocando l’allungamento visibile del membro. Esattamente come spiegato in questo video tutorial spagnolo in cui viene insegnata una manipolazione per l’allungamento del pisello.

È bene inoltre sapere che il pene è composto fondamentalmente da tre parti, ovvero: radice, asta e glande. L’asta a sua volta si suddivide in due corpi cavernosi e un corpo spongioso. Questi corpi sono le strutture che permettono al pene di avere l’erezione.

Allungare il pene con l’alimentazione

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nell’allungamento del pene. Per migliorare una qualsiasi parte del nostro corpo, un’alimentazione sana è il primo passo.

Gli alimenti giusti per allungare il pene:

Frutta e verdura sono gli alimenti che più si addicono a questo proposito, proprio perché sono ricchi di vitamine e sali minerali molto utili a nutrire le cellule muscolari del pene. L’alimentazione deve essere varia e ricca. Non devono mancare carne, pesce, legumi e latticini, questi ultimi da assumere con moderazione.

Concentrati sugli alimenti afrodisiaci, con cibi che facilitano l’eccitazione come: Pesce azzurro, ostriche, caviale, crostacei ricchi di omega3, iodio, fosforo, zinco e arginina, un potente vasodilatatore.

Gli alimenti sbagliati per allungare il pene:

Evita invece alimenti troppo grassi come ad esempio cibi fritti, insaccati e dolci. I grassi insaturi tendono infatti ad ostacolare la produzione di ormoni maschili, molto importanti per il funzionamento del pene.

Integratori naturali

Spesso può essere utile integrare ad una sana alimentazione con dei prodotti per allungare il pene, ovvero delle pillole composte da sostanze naturali che aumentano il testosterone e migliorano la microcircolazione sanguigna del pene favorendone l’allungamento. Componenti come Omega3, Guaranà, Zinco, Arginina, Calcio, Vitamina D e Taurina possono contribuire molto all’allungamento del pene.

Non esistono prodotti miracolosi, queste pillole perciò risultano efficaci solo se integrate ad una alimentazione sana e ad un allenamento costante. Gli integratori alimentari possono aiutare ad ottenere qualche centimetro in più, per questo motivo ti elencherò qui sotto i migliori.

Ecco i migliori integratori naturali per allungare il pene:

1. Member XXL: È un integratore naturale che consente di aumentare il flusso sanguigno sviluppando dunque il volume, la lunghezza e la resistenza del pene in modo del tutto naturale e senza controindicazioni. Questo prodotto per alcuni soggetti potrebbe essere così efficace da produrre nel tempo un allungamento di circa 9cm.

2. Size Gain Plus: Integratore naturale in grado di aumentare il flusso sanguigno provocando erezioni più forti e un allungamento progressivo del pene.

3. Triforte: Aumenta l’energia e la resistenza, consente un rapporto più duraturo. Utilizzando l’integratore Triforte quotidianamente e applicandolo ad un rapporto sessuale costante si hanno risultati non solo dal punto di vista energetico ma anche di allungamento del pene.

Creme per allungare il pene

Prima di passare agli esercizi e ad un corretto stile di vita, vediamo insieme quali sono le creme naturali migliori per aiutare l’estensione del pene grazie ad un miglioramento della circolazione sanguigna.

Crema Bodyglide: È un “potenziatore” di erezione. Lo si sparge sul’intero punto interessato massaggiandolo fino ad ottenere una potente erezione che stimolerà nel tempo l’allungamento e ingrossamento del pene.

XBS FairOnliny: Crema massaggiante per l’ingrandimento del pene. Con 5 minuti di massaggio unito ad una costante attività sessuale si potranno ottenere risultati visibili già dalla prima settimana.

CLICCA QUI: ENTRA IN CHAT EROTICA

Allungare il pene migliorando il proprio stile di vita

Il benessere fisico contribuisce al raggiungimento del tuo obiettivo, quindi dimenticati la pigrizia, la poltrona e la fiacca.

Prenditi cura di te stesso andando in palestra, facendo yoga, andando a correre. Una costante attività fisica influisce positivamente sulla circolazione e sulla microcircolazione sanguigna, fondamentali per la salute del corpo e per l’erezione del pene.

L’inattività e la vita sedentaria sono delle pessime abitudini che oltre a danneggiare la tua salute fisica, potrebbero col tempo compromettere il corretto funzionamento del pene. Fare attività fisica significa inondare il corpo di vita, di ossigeno e di benefici che vedrai in modo evidente anche sui tuoi genitali.

Esercizi manuali per allungare il pene

Ora che conosci le basi fondamentali per raggiungere il tuo obiettivo, e sai di poter migliorare l’estetica del tuo membro aiutandoti con una sana alimentazione e integratori naturali, e con l’aiuto di integratori e creme, ora passiamo a degli esercizi mirati per allungare il pene.

Sono esercizi di manipolazione che, con una leggera e costante pressione delle dita, stimolano la microcircolazione sanguigna.

Come per qualsiasi altra parte del corpo, questo allenamento richiede pazienza e costanza nella pratica. Solo così potrai ottenere dei risultati.

Come praticare gli esercizi

Prima di iniziare l’allenamento è importante organizzarsi. Immagina di dover andare in palestra e di dover pianificare il tuo allenamento per l’ingrossamento dei muscoli, in questo caso del tuo pene.

Prima di tutto prendi le misure del tuo pene e annotale su di un’agenda o calendario. Ti servirà per poter monitorare e valutare tu stesso i progressi che stai facendo.

Prepara un calendario per fissare il tuo allenamento durante la settimana. Questa organizzazione è molto utile per rendere costanti e regolari i tuoi esercizi evitandoti così di esagerare.

Spesso la curiosità e l’impazienza di ottenere dei risultati può portare a ripetere gli allenamenti più del dovuto. Cerca di essere equilibrato e non strafare, potresti rendere i tuoi sforzi vani stressando o addirittura traumatizzando il pene. Gli esercizi daranno i loro risultati gradualmente. Perciò sii paziente e costante.

Ma adesso passiamo alla descrizione degli esercizi per allungare il pene:

1. Stretching del pene

Questo esercizio può fungere da riscaldamento, come un qualsiasi stretching.

Il riscaldamento è fondamentale, non bisogna saltarlo per non rischiare di provocare danni al tuo pene.

Questo esercizio si pratica con il membro a riposo e serve ad estenderne i tessuti. Con una mano lo si tiene fermo alla base. Con l’altra mano si tiene il glande tra pollice e indice e si pratica una leggera trazione del membro. Dopo aver mantenuto questa estensione per un paio di minuti, tenendo la stessa posizione delle mani, si fa roteare il pene a destra, al centro, in alto e a sinistra. Questa sessione va ripetuta per circa cinque minuti.

Non esagerare nell’estensione del pene, ogni manovra deve essere fatta con delicatezza. Se vuoi avere una mano potresti valutare l’utilizzo di un distensore.

Dispositivo per pompa a vuoto: Utilizzano questo attrezzo avrai il vantaggio di ottenere uno stratching per allungamento del pene.

Ora puoi passare all’esercizio successivo.

2. Jelquin

Questo esercizio va svolto quando il pene è completamente riscaldato. Come alternativa allo stretching, potresti avvolgere il pene in un asciugamano caldo e umido, oppure fare una doccia calda e rilassante.

Ti consiglio, prima di iniziare, di lubrificare il tuo pene per rendere le manovre più semplici ed evitando così di provocare delle irritazioni cutanee. Vanno bene vaselina, creme idratanti, oli per massaggi.

In questa fase dell’allenamento il pene è “barzotto”, in una via di mezzo cioè tra l’erezione e il riposo.

Si parte dalla base del pene, lo si tiene tra il pollice e l’indice facendo una leggera pressione, e si massaggia verso l’alto, fin sotto il glande. Questo movimento stimola molto la microcircolazione sanguigna. Ripeti questo movimento per circa 10/15 minuti al giorno.

Lubrificante naturale Durex: Con ingredienti naturali può essere utilizzato quotidianamente per massaggiarlo dai 10 ai 15 minuti.

3. Ginnastica di Kegel

Questo esercizio interessa la zona del muscolo pubococcigeo e il suo scopo è quello di lavorare sul pavimento pelvico dell’uomo. È un allenamento base in quanto, pur non intervenendo direttamente sul allungamento del pene, serve a rinforzare completamente l’organo sessuale maschile.

Inoltre questo esercizio è così semplice che potrai praticarlo in ogni momento della giornata.

Consiste nel contrarre e rilassare i muscoli del perineo.

Ecco l’esecuzione della ginnastica di kegel per il tuo pene:

1. Immagina di bloccare il flusso di urina

2. Resisti per 20 secondi

3. Rilascia rilassandoti

4. Ripeti l’esercizio dopo 1 minuto

Ripetilo per circa 10 minuti. Questo esercizio ti permette di avere un’erezione e di controllare la contrazione dei muscoli che la provocano.

Intensifica l’esercizio portando un piccolo peso sul pene, come ad esempio un panno o un fazzoletto e continua a contrarre e rilassare il perineo.

Questo esercizio rinforzerà molto il pavimento pelvico e di conseguenza l’intero apparato genitale.

Quando hai terminato la tua sessione di allenamento, non dimenticare la fase di rilassamento del pene. Puoi avvolgerlo in un asciugamano caldo, o lavarlo delicatamente con acqua calda.

È importante non saltare il riscaldamento e il defaticamento, fasi necessarie per non avere problemi di indolenzimento.

4. Fai più sesso

Più sesso farai, maggiore sarà il potenziamento del pene con tutti i vantaggi che ne consegue. Fare sesso è come fare attività fisica in modo del tutto naturale. Prova a fare sesso in modo quotidiano dalle 3 alle 4 volte al giorno e cerca di superare i tuoi limiti, esattamente come quando si va in palestra e giorno dopo giorno si aggiunge qualche kg in più.

Se è da tanto che non fai sesso, incomincia a farlo una volta a settimana, poi 2 volte, aumenta le quantità di volte in un giorno solo portandole fino ad almeno 3 volte in un giorno solo. Questa esecuzione, potenzierà il tuo pene rendendolo più grosso, più potente e visivamente più lungo grazie al grande esercizio fisico e al grande flusso sanguigno determinato dall’attività sessuale molto attiva.

Se non hai una compagna o non hai una trombamica, puoi risolvere il problema accedendo all’interno del Club EroticoWeb. Qui troverai nuove amicizie sexy affini alle tue caratteristiche sessuali.

Prodisac forte: Aumenta le tue prestazioni energetiche grazie a questo integratore naturale. Ottimo per lo sport e l’attività fisica e sessuale.

Altri metodi per allungare il pene

Abbiamo elencato finora metodi naturali e manuali. Ci sono tuttavia altri rimedi per poter ingrandire il pene.

Sviluppatori meccanici del pene

Si tratta di attrezzi che servono ad estendere il pene riproducendo gli stessi movimenti degli esercizi manuali.

Ce ne sono diversi tipi ma si possono riassumere in due categorie:

Pompa ad acqua: Funziona grazie ad un vero e proprio vuoto d’aria. Il pene va inserito in un cilindro dal quale viene pompata l’aria e acqua generando una buona pressione. Questo effetto sottovuoto esercita una pressione e trazione costante sul pene portandolo ad espandersi.

Espansore: Questo strumento serve ad espandere ed allungare i legamenti del pene, che si trovano nella sua parte inferiore, esercitando una trazione costante. In genere gli espansori presentano due anelli alle estremità, uno per la base del pene e l’altro per il glande, e un asse rigido che li collega e che serve a tenere il membro in trazione.

Come allungare il pene in modo naturale e immediato

Esistono 2 metodi per ottenere risultati immediati per dare percezione di lunghezza del pene unito al maggiore piacere sessuale. Questo è possibile grazie all’aumento del volume e della grandezza del tuo bel pisello.

Ecco i 2 metodi:

1. Depilati: Elimina qualsiasi pelo sui tuoi genitali compresi quelli pubici. Utilizza, forbicine, specchio, rasoio e schiuma da barba e procedi con la rasatura. La depilazione ti permetterà non solo di essere più pulito, profumato ed attraente ma, sopratutto aggiungerà visivamente da 1 a 2 cm in più a livello percettivo, e visivo agli occhi della tua compagna, che apprezzerà.

2. Supporto esterno: È un gioco che ti permetterà di ingrandire istantaneamente il tuo membro ed in oltre ti consentirà di avere una resistenza maggiore, ritardando l’eiaculazione. Ciò che dovrai utilizzare è una sorta di dildo che dovrai inserire al posto del preservativo.

Kissplay Dildo: È un dildo che potrai inserire prima del rapporto sessuale come un preservativo. Con questo giocattolo otterrai immediatamente uno spessore artificiale, del tuo pene, sia in larghezza che in lunghezza.

Come aumentare il pene con il sesso online

Ora voglio concludere con un segreto di cui nessuno parla, ma che ti permetterà, di conoscere nuove ragazze online, di godere, divertirti e allo stesso tempo di allungare il tuo pene in modo naturale.

Con l’utilizzo di videochat erotiche, unito all’attivazione di masturbatori virtuali, collegati a dispositivi in cui sono connesse ragazze online, avrai la voglia e il piacere di provare questo esercizio legato al sesso fatto in casa in modalità smart.

Questi masturbatori riproducono le vagine reali e consentono di creare una stimolazione alla donna che si trova dall’altra parte dello schermo e ti consentiranno di riprodurre in modo abbastanza fedele l’attività sessuale, è un gioco che se fatto in modo attivo e costante può rafforzare il membro fino a generare una erezione più potente con evidenti risultati anche sulla sua struttura estetica.

Ecco la procedura per iniziare questa piacevole attività online:

1. Compra Max2 di Lovense

2. Entra in RIV

3. Attiva il tuo abbonamento

ENTRA IN VIDEOCHAT

Cosa è meglio eliminare

Il benessere psicofisico è una componente importante per il raggiungimento di questo obiettivo.

Perciò non sottovalutare il fattore stress. Cerca di riposare a sufficienza in particolare la notte. Il corretto riposo notturno è la base di una vita sana e regolare. È consigliabile dormire 8 ore per notte. In questo modo sarà più facile ottenere i risultati sperati.

Cerca di evitare tutto ciò che potrebbe essere dannoso per l’organismo.

Le sigarette ad esempio rappresentano un serio ostacolo all’allungamento del pene perché compromettono la circolazione e impediscono che il pene sia correttamente irrorato.

L’alcool inibisce la produzione di testosterone. Meglio evitare birra e superalcolici come vodka, gin e whiskey. È preferibile scegliere il vino, sempre con moderazione.

Boxer o slip troppo aderenti tendono a comprimere il pene ostacolandone l’estensione e l’erezione completa. Se cerchi di allungare il tuo pene scegli una biancheria più comoda e confortevole, meglio se di cotone.

Chirurgia per allungare il pene, assolutamente da evitare se è vero che il tuo obiettivo è aumentare il pene in modo naturale e senza interventi.

Questo intervento prevede il taglio dei legamenti sospensivi che si trovano nella parte inferiore dell’asse del fallo al fine di “liberare” quei centimetri nascosti al interno del corpo.

Questa pratica è ancora sperimentale e l’esito è incerto. Si ritiene infatti che la trazione naturale di questi legamenti sia più efficace dell’intervento.

Conclusioni

L’allungamento del pene è un obiettivo che richiede molta pratica e costanza per essere raggiunto. Ricorda però di non esagerare nell’allenamento e di ascoltare sempre il tuo corpo.

Ora che sai come allungare il pene in modo naturale, non ti resta che provare e applicare gli esercizi in modo costante, utilizzare i giusti prodotti naturali per allungare il pene, e se ti va, raccontarci la tua esperienza con un commento.

CLICCA QUI: ENTRA IN CHAT EROTICA


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *