Come Affrontare un Tradimento: I Punti di Vista di Lui e di Lei

Condividi l'articolo

Affrontare un tradimento può essere molto delicato. In questo post ti parlerò del punto di vista di uomini e donne e di come uscire dallo tzunami di coppia.

Come affrontare la moglie tradita

Se ti sei lasciato andare a un’avventura extraconiugale, rompendo il tacito patto di monogamia, probabilmente ti trovi in un bel guaio. Tranquillo, puoi uscire da questa situazione in modo elegante e senza troppi drammi con una buona strategia su come affrontare un tradimento. In fondo, hai solo reagito a un tuo bisogno di novità e spensieratezza. Ora non resta che affrontare la moglie tradita per dare al vostro matrimonio nuova vita e rinnovata giovinezza.

Secondo alcuni, a lungo andare il tradimento è un’opportunità di miglioramento per il rapporto di coppia. Certo, può darsi che tua moglie non sia di questo parere e quindi dovrai affrontarla nel modo corretto per tornare a essere una coppia più affiatata di prima, a tal proposito la guida come superare un tradimento in 6 passi, potrebbe esserti d’aiuto.

CLICCA QUI: PER AVERE INCONTRI EXTRACONIUGALI

Segui questi consigli per affrontare un tradimento:

Non farle fretta. Dalle il tempo di elaborare quello che è successo perché possa superarlo in modo sano e possa ritrovare la fiducia in te e nel vostro rapporto. Spesso chi viene tradito si trova in uno stato traumatico, è ferito e incapace di accettare l’accaduto. Non si trova nelle condizioni di prendere decisioni sulla relazione.

Rendila partecipe della tua vita. Si sa che a ogni donna piace essere parte della vita del proprio uomo. Quando torni a casa dopo il lavoro potresti raccontarle la tua giornata, coinvolgerla in decisioni grandi e piccole che devi prendere, dall’acquisto di un capo di abbigliamento alla prova su strada di una nuova automobile.

Convincila a non prendere decisioni a lungo termine come la separazione, ma fatti dare almeno sei mesi di tempo per aggiustare le cose.

Non cercare di usare il sesso o il bombardamento di attenzioni melense per risolvere la situazione. Può darsi che dopo un tradimento l’intensità sessuale di coppia risulti molto intensa e piacevole, ma non è la strada per appianare il risentimento e quindi il processo di guarigione.

Non conficcare la testa nella sabbia o minimizzare l’evento come una “sciocchezza senza senso”, non faresti altro che peggiorare le cose.

Riconquistala con un corteggiamento sincero e mai banale. Una moglie tradita non vuole fiori o regali, ma attenzioni e manifestazioni d’amore. Quindi ricordati di mandarle un messaggio durante la giornata, cerca di essere presente quando ha bisogno di un sostegno, organizza (senza esagerare) una bella serata romantica in un posto che lei ama. Comportati come all’inizio della vostra relazione, dimostrale che la ami. Quando la tua donna lo percepirà, ti perdonerà e il vostro matrimonio risulterà più forte di prima.

Affrontare un tradimento quando è lui a essere tradito

Anche se nell’immaginario collettivo è l’uomo che tradisce, la realtà ci offre un quadro molto diverso. L’infedeltà femminile è in netto aumento. Quindi se è un uomo che deve perdonare il tradimento della moglie, come si deve comportare la donna?

Intanto, c’è da dire che dopo lo shock iniziale, è molto probabile che il marito perdoni il tradimento.

Se vuoi mettere a posto le cose con il tuo uomo, segui questi consigli:

Cerca di fargli capire che non deve essere ossessionato dalla presenza di una terza persona. E fagli capire che non sei stata e tantomeno sei coinvolta a livello sentimentale con l’altra persona. Spiegagli che si è trattato più che altro di un’espressione di insoddisfazione, di un modo per fargli capire che ti stava trascurando.

Chiedigli di rinunciare a farti troppe domande, a indagare sull’aspetto fisico, il lavoro o altri dettagli dell’altro e abbandonare l’idea di affrontare l’avversario. Questo non gli porterà le risposte che cerca, anzi aggiungerà altro trambusto a una situazione che ha invece bisogno di calma per essere affrontata.

Devi fargli capire che non si tratta di una lesa maestà di uno status patriarcale, ma che si tratta della stessa situazione a parti inverse: solo un’avventura extraconiugale. Se riesci a convincerlo che lo ami ancora e che ci tieni alla vostra famiglia, allora l’uomo, dopo aver passato la fase di delusione e rabbia, perdona il tradimento. E anche in questo caso il rapporto ne esce rafforzato. 

Se, invece, un uomo tradito decide di non perdonare la moglie e distruggere una famiglia, forse non era un buon compagno di vita e non vale la pena rimpiangerlo. Infatti, i matrimoni che superano la crisi imparando come affrontare un tradimento sono i più forti e duraturi.

Vuoi anche tu concederti un diversivo per rivitalizzare la tua coppia? Inizia iscrivendoti a un sito per incontri!

CLICCA QUI: PER AVERE INCONTRI EXTRACONIUGALI


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *